Haaland, prosegue la dinastia: il cugino Tjaaland firma per il Molde

Calcio

Albert Braut Tjåland, cugino dell'attaccante del Borussia Dortmund, è passato dal Bryne al Molde (stesso identico percorso di Erling). Per lui nell'ultima stagione ben 64 gol in 37 partite

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI

Continua la dinastia degli Haaland. Il primo ad affermarsi è stato Erling, figlio di Alf-Inge Haaland (ex calciatore del Leeds United). Ora sembra essere arrivato il turno di Albert Braut Tjåland, cugino sedicenne dell'attaccante del Borussia Dortmund che ha appena firmato per il Molde. La somiglianza fisica è davvero notevole, e non solo quella. Anche Tjåland, infatti, è una punta e - proprio come suo cugino - arriva al Molde dopo l'esperienza al Bryne, con la cui maglia ha segnato vagonate di gol. Da luglio inizierà quindi questa nuova sfida e l'obiettivo è chiaro: "Qui ci sono le strutture adatte per crescere. Voglio raggiungere a breve la Nazionale della mia categoria", le parole di Tjåland dopo la firma dell'accordo. Su di lui c'è grande attenzione, dal momento che è ritenuto dai più un altro baby fenomeno del calcio norvegese. 

Il profilo

Biondo, come Erling. Entrambi condividono potenza, fisico e velocità, anche se Tjåland gioca con il destro e non con il mancino: "Mio cugino è fonte di ispirazione - ripete spesso - quello che ha fatto è incredibile". Adesso proverà ad imitarlo. L'attuale attaccante del Borussia Dortmund ha esordito nella prima squadra del Bryne (terza serie norvegese) a 15 anni, mentre il cugino a 16. Il primo, quattro anni dopo, segnerà otto gol in Champions. Il secondo lo ha osservato e ha cercato di imparare. Tjaaland ha segnato la bellezza di 64 gol in 37 partite nella sua ultima stagione nelle giovanili del Bryne. Se il buongiorno si vede dal mattino...

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche