Guus Hiddink sarà il nuovo CT della Nazionale di Curaçao

Calcio

Guus Hiddink si conferma un giramondo firmando un contratto biennale per allenare la Nazionale di Curaçao, isola caraibica a nord del Venezuela: "Era difficile dire di no, voglio aiutarli a compiere il grande salto". L'ex tecnico di Real e Chelsea andrà a caccia di talenti olandesi, tentando di convincerli a scegliere di giocare per Curaçao le qualificazioni ai Mondiali 2022

Guus Hiddink ai Caraibi. Non è il titolo di un film, ma la destinazione del tecnico olandese, che conferma la sua nomea di giramondo firmando un contratto di due anni con la Nazionale di Curaçao. L'obiettivo, secondo quanto spiegato alla tv olandese Fox Sports, è quello di rendere professionistico il mondo del calcio della piccola isola a nord del Venezuela. Anche per questo, Hiddink (che ha firmato un contratto fino al 2022, anno del Mondiale in Qatar) sarà anche direttore tecnico della federazione. “Potrebbe non essere ovvio, ma era difficile dire di no - ha detto Hiddink a Fox Sports -. Curaçao ha fatto buoni progressi negli ultimi anni e vorrei aiutare i giocatori e lo staff a salire di un gradino più in alto nella scala internazionale". L'ex commissario tecnico dell'Olanda porterà nel suo staff l'ex calciatore Hedwiges Maduro. 

Hiddink a caccia di talenti olandesi

Nella sua infinita carriera, il 73enne Hiddink si è seduto su panchine di ogni tipo: dall'ultima avventura con la Nazionale cinese, a quelle di Russia, Olanda e Corea del Sud, ma anche di club come Real Madrid, Chelsea e PSV Eindhoven. Ora comincia il suo 18° progetto calcistico diverso, il più esotico senza dubbio, a Curaçao: "Ho passato in rassegna un'intera lista di giocatori con gli allenatori e Maduro. Ci avvicineremo a tutti quelli che pensiamo abbiano le qualità", ha detto l'allenatore olandese. Tra i calciatori pre-selezionati giovani talenti come Tahith Chong (Manchester United), Quinten e Jurriën Timber e Sontje Hansen (Ajax), che dovranno scegliere se giocare per la Nazionale olandese o per quella di Curaçao. L'esordio di Hiddink sulla panchina caraibica è previsto per ottobre, nel primo turno di qualificazione della CONCACAF al Mondiale del 2022. 

curacao

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche