Tom Harald Hagen, l'arbitro norvegese fa coming out: "Sono omosessuale"

Calcio

Il direttore di gara norvegese ha svelato il suo orientamento sessuale: "È giunto il momento di dire che sono gay, sono certo che ne deriveranno solo cose positive". Tanti messaggi di sostegno sui social

CORONAVIRUS, DATI E NOTIZIE IN TEMPO REALE

Tom Harald Hagen, arbitro norvegese di 42 anni, ha infranto un tabù che vige ancora nel mondo del calcio e ha rivelato il suo orientamento sessuale. Il direttore di gara, internazionale dal 2009 fino a qualche anno fa, ha deciso di fare coming out attraverso un'intervista rilasciata al quotidiano Glamdalen: "È arrivato il momento di dire che sono gay - ha ammesso Hagen -, sono certo che da questo deriveranno solo cose positive. Per me è sempre stata una parte naturale della mia vita".

L'insulto in campo

vedi anche

Var in Bundes, account twitter spiega le decisioni

Soltanto pochi giorni dopo l'intervista, nel corso della gara di Eliteriesen - la massima serie norvegese - tra Valerenga e Kristiansund, l'attaccante della squadra ospite, Flamur Kastrati (che sarà multato dal suo club), ha rivolto un insulto omofobo nei confronti dell'allenatore avversario. L'arbitro dell’incontro era proprio Hagen, che ha commentato l'accaduto: “Forse il giocatore lo ha fatto per capriccio - ha detto il direttore di gara -, però bisogna davvero porre fine a tutto questo".

Il sostegno sui social

Dopo la sua rivelazione, Hagen - che in carriera ha diretto 7 partite di Champions League13 di Europa League e altre 7 di qualificazioni tra mondiali ed europei, oltre a 248 match in Eliteriesen - ha ricevuto tantissimi messaggi di sostegno sui social: "Sono sorpreso della valanga di manifestazioni di affetto che mi ha sommerso", ha aggiunto l'arbitro.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche