Morte Paolo Rossi, bandiere a mezz'asta a Coverciano. FOTO

addio pablito

Bandiere a mezz'asta nella sede della FIGC e al Centro Tecnico Federale di Coverciano e minuto di silenzio in Europa League e Champions femminile: sono le prime reazioni del mondo del calcio alla scomparsa di Pablito, l'eroe del trionfo azzurro nel Mondiale del 1982

PABLITO PER SEMPRE: LO SPECIALE

Bandiere a mezz'asta nella sua sede romana della Figc, in via Allegri, e soprattutto a Coverciano, la casa della nazionale, a Firenze. Questo il risveglio dopo la notizia della morte di Paolo Rossi, scomparso nella notte a 64 anni. Verrà osservato un minuto di silenzio oggi in suo onore su tutti i campi di Europa League e Champions femminile.

Gravina: "Dolore profondo, Pablito icona del nostro calcio"

leggi anche

Il mondo del calcio piange Pablito: le reazioni

Il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha espresso il cordoglio per la scomparsa di Paolo Rossi, icona del calcio azzurro: "La scomparsa di Pablito è un altro dolore profondo, una ferita al cuore di tutti gli appassionati difficile da rimarginare. Perdiamo un amico e un’icona del nostro calcio. Trascinando con i suoi gol al successo la Nazionale dell’82', ha preso per mano un intero Paese, che ha gioito in piazza, per lui e con lui. Ha legato in maniera indissolubile il suo nome all’Azzurro e ha ispirato, con il suo stile di gioco, numerosi attaccanti delle generazioni future", le sue parole.

Bandiere a mezz'asta per la morte di Paolo Rossi
Bandiere a mezz'asta per la morte di Paolo Rossi
Bandiere a mezz'asta per la morte di Paolo Rossi
Bandiere a mezz'asta per la morte di Paolo Rossi

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche