Trentalange: "Var a chiamata? Decide l'Ifab, ma siamo disponibili a sperimentare"

Calcio

Il nuovo presidente dell'Associazione italiana arbitri: "VAR a chiamata? Non decide l'Aia ma l'Ifab, ma siamo disponibili a sperimentare e ad aprire un laboratorio permanente". Sul mondo arbitrale aggiunge: "Serve maggior condivisione. Impariamo a usare i social per far conoscere la persona dietro l'arbitro e dare chiavi tecniche delle scelte"

Alfredo Trentalange, neoeletto presidente dell'Associazione italiana arbitri, ha parlato di tanti temi riguardanti il suo mondo. Dalle eventuali modifiche nel regolamento alla crescita di tutto il sistema, passando per un argomento sempre caldo come il VAR. Trentalange ha toccato il tema dell'on field review a chiamata: "Non si conosce ciò che non si sperimenta, però non decide l'Aia ma l'Ifab – ha spiegato Trentalange al Corriere della Sera - Siamo disponibili a essere un laboratorio permanente. Rincorriamo sempre il calcio, che andrebbe anticipato, mi accontenterei di raggiungerlo".

"Maggior condivisione. Bisogna spiegare le scelte"

leggi anche

Trentalange eletto nuovo presidente AIA

Sulla formazione degli arbitri, aggiunge: "Ne abbiamo persi 6mila in 6 anni, servono condivisione, trasparenza, progettualità e innovazione. Ci saranno tavoli tematici in cui le piccole sezioni si confronteranno con le grandi, ma dovremo rendere disponibili voti e relazioni tecniche e implementare la formazione. Perché scegliere a 14-15 anni se arbitrare o giocare? Un arbitro imparerebbe tanto in uno spogliatoio, un giocatore scoprirebbe un mondo con le squadre arbitrali. Qualcuno crede si cominci per un delirio di onnipotenza, ma non è così. L'arbitro è un ragazzo, poi un uomo, che coglie il rapporto tra giustizia e pace. Comunicazione? Dobbiamo imparare a usare i social e far conoscere la persona dietro ogni arbitro. E poi, escluse quelle che chiamano in causa il giudice sportivo, dare chiavi tecniche delle scelte. Rocchi ci ha fatto fare passi avanti, la direzione è quella".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche