Higuain, Gonzalo e il fratello Federico in gol per l'Inter Miami nella stessa partita

MLS

Nella seconda giornata di MLS Gonzalo e Federico Higuain sono andati a segno nella stessa partita scrivendo la storia della loro famiglia e del campionato americano: non era mai successo, infatti, che negli Stati Uniti due fratelli andassero in rete contemporaneamente. Ma i due argentini non sono gli unici: tutti gli altri casi di fratelli in gol

La notte del 25 aprile 2021 resterà indimenticabile per la famiglia Higuain. Nella gara valida per la seconda giornata di MLS giocata sul campo del Philadelphia Union dall'Inter Miami, club di proprietà di David Beckham nel quale giocano sia l'ex Napoli e Juve Gonzalo che il fratello Federico, entrambi sono andati a segno scrivendo un pezzo di storia del campionato americano. Non era mai successo, infatti, che due fratelli andassero in rete nella stessa partita di Major League Soccer. Due gol fondamentali per la rimonta della squadra allenata da Phil Neville, alla prima vittoria stagionale sulla panchina della società presieduta dall'ex compagno nel Manchester United. Dopo l'iniziale vantaggio del Philadelphia con Monteiro, a pareggiare i conti è stato il Pipita con un bel colpo di testa al 73' proprio su assist del fratello Federico, che dieci minuti più tardi ha chiuso il match ancora con un colpo di testa per la gioia di Phil Neville, che a fine gara ha commentato il feeling tra i due fratelli argentini: "Anche io ho giocato a lungo con mio fratello Gary - ha detto l'allenatore - e so che è una cosa speciale. Gonzalo e Federico non sono solo compagni di squadra, tra loro c'è un legame di affetto e si capiscono al volo. Anche per me era la stessa cosa con mio fratello. Questo è un grande momento per la loro famiglia". Per Gonzalo Higuain è il secondo gol in due partite di MLS. Per il fratello Federico, trequartista classe '94, è la prima rete in stagione.

Gli altri fratelli in gol nella stessa partita in Italia

Se quello dei fratelli Higuain rappresenta un record per il campionato americano, nel mondo del calcio si sono già verificati diversi episodi del genere, con fratelli in rete nella stessa partita. In Italia è celebre il caso dei gemelli Antonio ed Emanuele Filippini, a segno nella vittoria del Palermo contro il Catania nel derby del 4 aprile 2004. Quasi dieci anni dopo, nel dicembre 2013, Matteo e Daniel Ciofani del Frosinone sono andati in gol contro il Lecce. Ma i fratelli hanno segnato nella stessa gara non solo da compagni di squadra, ma anche da avversari: Il caso più recente in Italia è quello dell'ottobre 2020, quando nella 5^ giornata di Serie A, in Benevento-Napoli, hanno scritto il loro nome sul tabellino dei marcatori sia Roberto che Lorenzo Insigne. Prima di loro, nella stagione 2018/19, avevano fatto lo stesso anche i fratelli Ricci: Matteo in gol con lo Spezia, Federico con il Benevento.

E all'estero

Ancora più frequenti i casi all'estero, non solo nelle squadre di club. Hanno segnato insieme, in Nazionale, gli inglesi Bobby e Jack Charlton nel 1996 contro il Galles, i norvegesi Tore André e Jostein Flo nel 1998 contro la Finlandia, i danesi Brian e Michael Laudrup in ben due occasioni, nel 1989 contro la Grecia e nel 1995 contro Cipro. Ma anche i gemelli olandesi Ronald e Frank De Boer, anche loro contro il Galles nel 1996, gli svizzeri di origine turca Murat e Hakan Yakin contro l'Austria nel 2002 e gli ivoriani Yaya e Kolo Touré in una gara del 2011 contro il Burundi. A segno sia da compagni che da avversari i fratelli Jordan e André Ayew: insieme nella sfida del Ghana con il Congo nel 2015 e con il Benin del 2019; contro in Ligue 1, nell'aprile 2015, in Marsiglia-Lorient, e in Premier League, nell'ottobre 2015, in Aston Villa-Swansea. Gli ultimi a segnare insieme prima dei fratelli Higuain erano stati i fratelli Eden e Thorgan Hazard, che si sono ripetuti nel match del Belgio contro la Russia valido per le qualificazioni ai prossimi Europei dopo aver già timbrato il cartellino nella stessa gara anche nel 2017.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche