Brasile-Perù 4-0: in gol Alex Sandro, Neymar, Ribeiro e Richarlison

Copa America
©Getty

Nella notte poker brasiliano sulla squadra di Gareca: apre le marcature Alex Sandro, poi nella ripresa vanno a segno anche Neymar, Ribeiro e Richarlison. Pari senza reti tra Colombia e Venezuela, espulso nel finale Luis Diaz

BRASILE-PERU' 4-0 (highlights)

12' Alex Sandro, 68' Neymar, 89' Ribeiro, 90+3' Richarlison

 

BRASILE (4-4-2): Ederson; Danilo (84' Emerson), Militao, Thiago Silva, Alex Sandro (77' Renan); Gabriel Jesus (72' Firmino), Fred, Fabinho, Everton (46' Ribeiro); Gabigol (46' Richarlison), Neymar. All. Tite.

PERU' (4-2-3-1): Gallese; Corzo, Ramos, Abram, Lopez; Tapia, Yotun (74' Arias); Carrillo, Pena (67' Iberico), Bravo (74' Tavara); Lapadula (67' Valera). All. Ricardo Gareca.

Ammoniti: Ramos, Yotun, Gabriel Jesus, Tavara.

 

Buona anche la seconda per il Brasile, che dopo il Venezuela ha battuto anche il Perù. La partita si mette subito in discesa per la squadra di Tite, il vantaggio arriva al 12’ con Alex Sandro che chiude a centro area un’azione avvolgente. La risposta peruviana arriva con Lapadula, che al 39’ cerca il tocco sotto su Ederson in uscita ma alle sue spalle c’è Danilo che salva. Nella ripresa, il Brasile aumenta i giri. Il raddoppio lo sigla Neymar, che da fuori area si gira e trova il diagonale perfetto per battere Gallese. Valera ha l’occasione di accorciare le distanze in mischia poco dopo, ma sotto porta spara alto. Gli spazi si aprono e i verdeoro nel finale convertono due contropiedi, prima con Ribeiro e poi con Richarlison per il 4-0 finale.

COLOMBIA-VENEZUELA 0-0 (highlights)

vedi anche

Danilo: "Mi sento un leader di questo Brasile"

COLOMBIA (4-4-2): Ospina; Munoz, Mina, Sanchez, Tesillo; Cuadrado, Barrios, Uribe, Cardona (62' Diaz); Muriel (61' Campaz), Zapata (73' Borja). All. Reinaldo Rueda.

VENEZUELA (5-4-1): Farinez; Gonzalez (89' Hernandez), La Mantia, Martinez, Pino, Cumana; Martinez, Moreno, Manzano (59' Herrera), Casseres (89' Castillo); Aristeguieta (83' Cordova). All. Jose Peseiro.

Ammoniti: Aristeguieta, La Mantia, Herrera, Cuadrado, Martinez, Uribe, Cumana.

Espulsi: Diaz per grave fallo di gioco.

 

La Colombia sbatte sul muro messo su dal Venezuela e non va oltre lo 0-0. La partita è quasi a senso unico, con la squadra di Rueda che nelle prime fasi si rende pericolosa sulle palle inattive con i due difensori centrali. Cardona e Zapata trovano due buone conclusioni dal limite sulle quali Farinez è bravo ad opporsi. Il portiere dei venezuelani poi si esalta ad inizio ripresa sulla rovesciata di Uribe. La spinta della Colombia diminuisce col passare dei minuti. L’ultima emozione della gara è il rosso mostrato nel recupero a Luis Diaz, per una tacchettata sullo stinco di un avversario in scivolata.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche