Coronavirus in Italia: il bollettino dei contagi, i dati e le news di oggi

live coronavirus
©IPA/Fotogramma

Secondo i dati forniti dal Ministero della Salute registrati 1.147 nuovi contagi in 24 ore su 216.026 tamponi processati in Italia. Il tasso di positività è dello 0,5%, 35 i decessi in un giorno

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN DIRETTA

1 nuovo post

Tutta Italia in zona bianca da lunedì, tranne Valle d'Aosta

Il Ministro della Salute Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia, ha firmato una nuova ordinanza che andrà in vigore a partire dal 21 giugno. Le regioni Basilicata, Calabria, Campania, Marche, Toscana, Sicilia, la Provincia Autonoma di Bolzano passano in area bianca. Lo rende noto il ministero. Da lunedì, quindi, tutta l'Italia sarà in area bianca tranne la Val d'Aosta. 

- di Redazione SkySport24

Abruzzo, 25 contagi e nessun decesso

Sono 25 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall'analisi di 2.625 tamponi molecolari: è risultato positivo lo 0,95% dei campioni. Scendono ancora i ricoveri, che passano dai 57 di ieri ai 53 di oggi. Si registra un nuovo azzeramento dei decessi: il bilancio delle vittime è fermo a 2.507. I nuovi positivi hanno età compresa tra 5 e 89 anni. Gli attualmente positivi sono 1.277 (-25): 52 pazienti (-4) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva e uno (invariato, senza nuovi ingressi) sono in terapia intensiva, mentre gli altri 1.224 (-21) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. I guariti sono 70.786 (+50).
- di Redazione SkySport24

Piemonte, 58 casi e 2 decessi

Sono 58 in Piemonte i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19, lo 0,3% di 22.097 tamponi eseguiti. Gli asintomatici sono 31 (53,4%). Lo rende noto l'Unità di crisi regionale, che nelle ultime 24 ore ha registrato anche due decessi, nessuno nella giornata di oggi, e 210 guariti. I ricoverati in terapia intensiva sono 36 (-1), negli altri reparti 233 (-12); le persone in isolamento domiciliare 1.636. Dall'inizio della pandemia, dunque, il Piemonte ha registrato 366.525 positivi, 11.686 decessi e 352.934 guariti.

- di Redazione SkySport24

Emilia-Romagna, 71 nuovi positivi e 6 decessi

Sei nuovi decessi - uno in provincia di Piacenza (una donna di 96 anni), due in provincia di Modena (uomo di 83 anni e un ragazzo di 15 anni); uno nella provincia di Bologna (un uomo di 56 anni), uno nel ferrarese (un uomo di 88 anni), e uno nella provincia di Rimini (una donna di 87 anni). Nessun decesso in tutte le altre province - e 71 nuovi positivi in Emilia-Romagna su un totale di 22.500 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,3% (età media 33,9 anni). Questi i principali dati sul coronavirus registrati in Emilia Romagna nelle ultime 24 ore: in calo i casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 5.994 (-244 rispetto a ieri).

- di Redazione SkySport24

Rt Inghilterra invariato rispetto a scorsa settimana

Il valore Rt, l'indice di trasmissione del Covid, in l'Inghilterra è a 1,2-1,4, invariato rispetto alla settimana scorsa, così come il tasso di diffusione del Covid è al 3-6% al giorno, il medesimo di sette giorni fa. I dati fanno riferimento alla situazione del coronavirus di due/tre settimane fa. Nel Regno Unito, i casi di Covid sono tornati a crescere spinti dalla variante indiana che rappresenta quasi tutti i nuovi contagi, tornati ieri a superare quota 10 mila al giorno.

- di Redazione SkySport24

Campania, 107 casi e 8 morti

Sono 107 i nuovi positivi al Covid in Campania su 6.926 test molecolari esaminati ieri. Il tasso di incidenza si attesta all'1,54% in leggera risalita rispetto all'1,42% precedente. Nel bollettino dell'Unità di crisi, aggiornato alla mezzanotte scorsa, si segnalano 8 nuove vittime. Non si interrompe il trend positivo dei ricoveri ospedalieri: i posti letto occupati in terapia intensiva scendono a 22 (-1 rispetto al giorno prima), quelli nei reparti di degenza a 314 (-20).

- di Redazione SkySport24

Puglia, 106 casi e 4 morti

Oggi venerdì 18 giugno in Puglia sono stati registrati 106 casi positivi su 6.893 test per l'infezione da Covid-19, con una incidenza dell'1,5%, in leggerissima risalita. I nuovi positivi sono 25 in provincia di Brindisi, 23 in provincia di Bari, 20 in provincia di Taranto, 19 in provincia di Foggia, 12 in provincia di Lecce, 7 nella provincia Bat, 1 caso di residenza non nota, 1 residente fuori regione riclassificato e attribuito. Sono stati registrati 4 decessi: 2 nel Leccese e uno ciascuno nel Brindisino e nel Foggiano. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.603.966 test e sono 236.813 i pazienti guariti.  Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 252.757 e sono 9.343 i casi attualmente positivi.
- di Redazione SkySport24

Sardegna, 8 casi e nessun decesso

Sono 8 i nuovi casi di Covid accertati in Sardegna rispetto ai ieri. L'Unità di crisi regionale non segnala nuovi decessi. Il bilancio complessivo delle vittime è stabile da qualche giorno a 1.485, mentre quello dei casi rilevati dall'inizio della pandemia è pari a 57.096. I nuovi contagi sono stati diagnosticati, in particolare, due nella provincia di Sassari, quattro nella Città Metropolitana di Cagliari e due rispettivamente nelle province di Nuoro e del Sud Sardegna. Sono stati eseguiti 2.231 test. Sono 70 (-2) i ricoverati in ospedale in area medica, mentre sono 5 (-1) i pazienti in terapia intensiva, il cui numero è stabile. Le persone in isolamento domiciliare sono 11.531 e i guariti sono complessivamente 44.005 (+45).

- di Redazione SkySport24

De Luca: “In Campania resterà obbligo mascherina all'aperto”

Il presidente della Regione Vincenzo De Luca ha annunciato in diretta su Facebook che l’obbligo di mascherina all’aperto sarà mantenuto in Campania anche d’estate. "E' evidente che a casa, al mare e al ristorante se ne fa a meno, ma con il numero di positivi che abbiamo ancora oggi non possiamo permetterci di correre rischi", ha spiegato
 
- di Redazione SkySport24

Variante delta su ragazza agrigentina: tornava dall’Inghilterra

Un nuovo caso di variante Delta in Sicilia è stato riscontrato dal laboratorio regionale del Policlinico di Palermo su una ragazza della provincia di Agrigento. Ha spiegato il professor Fabio Tramuto all’Ansa, che dirige il laboratorio regionale: “Si tratta di un evento ampiamente sotto controllo e in questo momento non preoccupa. La giovane tornava dall'Inghilterra, da una zona con un'alta percentuale di casi. Due dosi di vaccino dovrebbero proteggerci". Il primo caso di variante indiana, oggi Delta, era stato individuato a Palermo in un marittimo dell'India che si trovava imbarcato sulla nave Msc Crociere
- di Redazione SkySport24

Speranza: “Cinque giorni di quarantena e tampone per chi viene dalla Gran Bretagna”

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha annunciato con un post su Facebook nuove misure per chi viene dalla Gran Bretagna: “Ho firmato una nuova ordinanza che introduce una quarantena di 5 giorni con obbligo di tampone per chi proviene da lì"
- di Redazione SkySport24

Speranza: “Ok ingresso da Unione Europea con green pass per Usa, Canada e Giappone" 

Consentito l'ingresso dai Paesi dell'Unione Europea e da Stati Uniti, Canada e Giappone con i requisiti del Certificato Verde. Lo prevede la nuova ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza. L'ordinanza, annuncia il ministro su Fb, inoltre, "prolunga le misure di divieto di ingresso da India, Bangladesh e Sri Lanka". 

 
- di Redazione SkySport24

Covid: a Mosca l’89% dei malati ha la variante Delta

Secondo quanto riferisce RIA Novosti, citata dall’Ansa, il sindaco di Mosca Serghei Sobyanin ha dichiarato che l'89,3% dei malati di coronavirus della capitale presenta la variante Delta
- di Redazione SkySport24

Covid, Ue: “Benvenuta Italia nel green pass”

Anche l'Italia ha iniziato a distribuire i certificati Covid Ue per viaggiare senza restrizioni nel Vecchio Continente. Ne ha dato notizia la Commissione europea su Twitter. "Ciao Italia, benvenuta nel certificato Covid europeo!". Sottolineato poi che
il nostro Paese ha iniziato a rilasciare i documenti questa settimana insieme al Belgio e al Portogallo. Sono sedici gli Stati membri già collegati alla piattaforma con settimane d'anticipo rispetto alla scadenza del primo luglio. All'appello mancano ancora, tra gli altri, la Francia e i Paesi Bassi
 
- di Redazione SkySport24

Vaccini, Lombardia: “Dal 25 giugno si potrà spostare la seconda dose”

"Dal 25 giugno in Lombardia si potrà spostare l'appuntamento per la seconda dose". Lo ha detto il coordinatore della campagna vaccinale della Lombardia, Guido Bertolaso, nel corso di un punto stampa sulle vaccinazioni anti-Covid in regione. "Ci appelliamo al buonsenso dei nostri cittadini affinché questo eventuale spostamento si faccia solo per una ragione importante, solo nei casi necessari, per evitare di ingolfare il sistema e creare problemi nelle agende – ha aggiunto -. Si dovrà fare con un preavviso di sette giorni. Si potrà spostare data, ora e centro vaccinale. Sarà consentita una sola modifica"
- di Redazione SkySport24

Covid, Draghi: “Fine ancora lontana, rischi da nuove varianti”

Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha parlato da Barcellona: “Le prospettive complessivamente favorevoli nascondono alcuni rischi significativi. Benché la situazione pandemica sembri sempre più sotto controllo, siamo ancora lontani dalla fine. Gli sforzi vaccinali finora si sono concentrati nel mondo ricco. Solo lo 0,3% di dosi nei paesi a basso reddito, mentre i più ricchi hanno distribuito l'85%, una differenza non solo è eticamente ingiusta, è anche molto pericolosa. Finché il virus continuerà a circolare liberamente, ci sarà sempre rischio nuove varianti. Una o più potrebbero essere resistenti ai nostri vaccini, compromettendo le campagne". 
- di Redazione SkySport24

Draghi: “Mantenere politica monetaria e fiscale espansiva”

"Il protrarsi della situazione di incertezza significa che le ragioni per mantenere una politica monetaria e fiscale espansiva restano convincenti. Il nostro obiettivo minimo deve essere quello di riportare l'attività economica almeno in linea con la traiettoria
precedente alla pandemia. Solo allora potremo dire di aver superato gli effetti" del Covid "sulle nostre società e sull'occupazione", ha aggiunto Mario Draghi intervenendo a Barcellona al Cercle d'Economia. "Tuttavia secondo le previsioni attuali non sarà possibile raggiungere tale obiettivo senza ulteriori sforzi. Dobbiamo quindi agire rapidamente ed efficacemente". 
- di Redazione SkySport24

Covid in Germania, Spahn: “Variante Delta si diffonde rapidamente”

La 'variante Delta' del nuovo coronavirus "si sta diffondendo ora anche in Germania, a un livello basso ma rapidamente". Lo ha dichiarato il ministro della Salute tedesco, Jens Spahn, in conferenza stampa. Spahn ha avvertito che la variante "è particolarmente contagiosa" e può "rimettere in discussione il successo della
lotta alla pandemia". La mutazione, ha spiegato Spahn, "si sta diffondendo nel Regno Unito, soprattutto tra i più giovani". "Si osserva una grave progressione in particolare in coloro che non sono vaccinati o hanno ricevuto una sola dose del vaccino",
ha aggiunto il ministro
- di Redazione SkySport24

Sileri: “Non correrei rischi facendo dose AstraZeneca sotto i 50 anni”

In un’intervista a Rai Radiouno, il sottosegretario alla Salute Sileri ha spiegato: "Francamente al momento, con la situazione attuale del virus, non prenderei dei rischi facendo il vaccino AstraZeneca (AZ) o qualunque vaccino a vettore virale
prevalentemente a persone sotto i 50 anni e di sesso femminile. Quindi io mi atterrei all'indicazione. Anche fosse un solo caso di sospetta trombosi in un soggetto sotto 60 anni - ha detto - con la circolazione attuale bassa del virus, è un rischio da non prendere”

 
- di Redazione SkySport24

Variante Delta, Sileri: “Stop voli da GB se elude i vaccini”

Sull'ipotesi di un blocco dei voli dalla Gran Bretagna, "molto dipenderà per la decisione la certezza o meno che la variante Delta non eluda i vaccini a nostra disposizione: questo è il nodo vero, perché se elude i nostri vaccini allora è chiaro che un blocco dei voli dalla Gran Bretagna potrebbe essere necessario”, lo ha detto il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri a Rai Radio1
 
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche