Pelé ricoverato in ospedale: "Il buonumore è la migliore medicina"

IL MESSAGGIO

Ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di San Paolo per la seconda volta in due settimane a seguito dell'operazione per l'asportazione di un tumore al colon, O'Rei rassicura tutti sulle proprie condizioni di salute: "Ho ricevuto tanto affetto e il mio cuore è colmo di gratitudine, il buonumore è la migliore medicina e ne ho in abbondanza"

PELE' RIDE E SCHERZA DURANTE UNA SEDUTA DI FISIOTERAPIA

"Come potete vedere, sto prendendo a pugni l'aria per celebrare ogni giorno migliore. Il buonumore è la migliore medicina e ne ho in abbondanza". Pelé rassicura tutti dalle stanze dell'ospedale Albert Einstein di San Paolo e lo fa in un post pubblicato sul proprio account Instagram, accompagnato da una foto in cui viene l'ex stella del calcio brasiiano compare su una sedia a rotelle e con una flebo attaccata al braccio. "Ho ricevuto tanto affetto e il mio cuore è colmo di gratitudine - spiega - grazie a tutto lo straordinario staff dell'Albert Einstein Hospital!".

In ospedale da tre settimane

approfondimento

Pelé festeggia 80 anni: 10 curiosità su 'O Rei'

Edson Arantes do Nascimento, noto a tutti come Pelé, è stato trasferito venerdì 17 settembre "per breve tempo in un'unità di terapia intensiva dopo aver manifestato difficoltà respiratorie". Questo si leggeva in un bollettino ufficiale diffuso dall'ospedale Albert Einstein. La leggenda del calcio brasiliano, 80 anni, è ricoverato da fine agosto e il 4 settembre è stato sottoposto all'asportazione di un tumore "sospetto" al colon. Dal momento dell'operazione, Pelé era stato ricoverato in terapia intensiva fino allo scorso 14 settembre, data delle dimissioni, salvo tornare nel reparto tre giorni dopo a scopo precauzionale. Era stata la figlia Kely Nascimento a confortare tutti sui social, postando su Instagram una foto con Pelé sorridente dal letto d'ospedale: "Si tratta del normale percorso di guarigione per un uomo della sua età - le sue parole - a volte si fanno due passi avanti e uno indietro".

I sorrisi durante la fisioterapia

vedi anche

Pelé in terapia semi-intensiva: condizioni stabili

Sono ancora una volta i social network a rassicurare sullo stato di salute di O'Rei. Nella giornata di sabato O'Rei era apparso sorridente e anche in forma nel corso di una piccola e leggera seduta di fisioterapia. A filmare il tutto sua figlia, con la quale l'ex giocatore aveva anche scherzato, mimando un esercizio che gli veniva chiesto di fare. "Passi in avanti" li aveva definiti Kely Nascimento nella didascalia del post su Instagram. Gli stessi confermati poche ore dopo direttamente da suo padre.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche