Salernitana, due ragazzi della Primavera fermati per scippo. Iervolino: "Atto gravissimo"

SALERNO
©Ansa
Polizia_Salerno_Ansa

I due giovani sono stati fermati dalla squadra mobile di Salerno a cui sono affidati gli accertamenti. La condanna del presidente Iervolino: "Questo episodio ci lascia attoniti. Se confermato, si tratta di un atto gravissimo che condanniamo"

Gli agenti della squadra mobile di Salerno hanno fermato nella mattinata di giovedì due minorenni (calciatori della Primavera della Salernitana), ritenuti responsabili di uno scippo avvenuto intorno alle 13 in zona Carmine. I due, secondo una prima ricostruzione dell'Ansa, avrebbero sottratto una borsa a una donna per poi darsi alla fuga. I poliziotti intervenuti sono riusciti a identificarli e bloccarli. La refurtiva è stata recuperata e restituita alla proprietaria.

Iervolino: "Atto gravissimo"

Il gesto da parte dei due calciatori della Primavera della Salernitana è stato confermato dal club granata stesso. Il presidente Iervolino ha detto: "L'episodio che ha coinvolto due tesserati del settore giovanile ci lascia attoniti. Se confermato si tratta di un atto gravissimo che condanniamo con forza e che evidentemente confligge con i nobili valori che lo sport deve trasferire e,che noi vogliamo fortemente trasmettere alle future generazioni". 

infortunati_ipa

leggi anche

Quanti infortunati: situazione squadra per squadra