user
10 febbraio 2018

Europei Futsal: Portogallo campione, Spagna ko 3-2 in finale. Infortunio per Ricardinho

print-icon

Per la prima volta nella sua storia il Portogallo vince l'Europeo di Futsal. Spagna battuta 3-2 in finale ai tempi supplementari. Ricardinho, eletto miglior giocatore del torneo, esce per infortunio. La Russia batte il Kazakistan 1-0 nella finale per il terzo posto

Piange, Ricardinho. Nei tempi supplementari, erano state lacrime di dolore: O'Magico a terra, caviglia k.o. in uno scontro con Pola, suo compagno di club nell'Inter Movistar. Ma si trasformano in lacrime di gioia: per la prima volta nella sua storia, il Portogallo è campione d'Europa. Senza il suo campione, nei minuti decisivi della partita. Come era successo al Portogallo del calcio a 11 nella finale di Euro 2016, senza Cristiano Ronaldo per quasi tutta la finale. Ma l'eroe della serata è un altro numero 7, come CR7: si chiama Bruno Coelho, si era fatto male anche lui, al ginocchio, nel primo tempo, ma è tornato sul parquet dell'Arena Stozice di Lubiana in tempo per riscrivere la storia. Dopo sette vittorie in dieci edizioni, cadono i fenomeni della Spagna, rimontati a 1'40'' dalla fine dei tempi regolamentari, trascinati nei supplementari e forse vittime della stanchezza per la maratona di due giorni fa in semifinale contro il Kazakistan.

L'infortunio di Ricardinho

 

Portogallo nella storia

Ricardinho sblocca il risultato dopo 1': per o'Magico - miglior giocatore dell'Europeo - è il settimo gol in cinque partite: è suo anche il titolo di capocannoniere. La Spagna non ci sta e, nel finale di primo tempo, pareggia con un tocco di Tolrà su André Sousa in uscita. La Spagna si riporta in vantaggio nella ripresa, su uno dei pochi errori di Ricardinho, che sul calcio di punizione di Miguelin lascia libero Lin. Già eroe della semifinale, il giocatore che aveva segnato anche nel 2010 nell'unico precedente del Portogallo in finale tocca facile in rete per il 2-1. Braz gioca il tutto per tutto, schierando Pedro Cary portiere di movimento: Bruno Coelho, da due passi, fa 2-2. Si va ai supplementari: Solano commette il sesto fallo, manda il Portogallo al tiro libero. Miguelin aveva colpito la traversa, Bruno Coelho batte Paco Sedano e segna il 3-2 che decide la finale. E il Portogallo è nella storia.

 

Russia terza

Nel pomeriggio, la Russia aveva conquistato il terzo posto, con l'1-0 al Kazakistan: decisivo, il gol nella ripresa di Eder Lima.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi