Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
25 febbraio 2019

Serie D: esulta come Simeone, ma l'attaccante del Prato Moreo viene espulso. VIDEO

print-icon

È successo nella partita tra Prato e Viareggio. Al gol che decide la partita sul 2-1 per i padroni di casa arriva l'esultanza provocatoria. Ma l'arbitro estrae immediatamente il cartellino

UEFA APRE PROCEDIMENTO CONTRO SIMEONE E… LA JUVE

SIMEONE SPIEGA LA SUA ESULTANZA

PAPÀ SIMEONE: "SORPRESO DAL SUO GESTO"

Esultanza sopra le righe, ma a differenza del Cholo a Riccardo Moreo le cose vanno decisamente peggio. È il minuto numero 77 di Prato-Viareggio, partita valida per la 29^ giornata del girone E di Serie D: un pallonetto perfetto da rapace d'area di rigore che scavalca il portiere e si infila in rete porta proprio la firma del numero 9 dei padroni di casa. E dopo il gol? Due mani messe più o meno come quelle di Simeone al Wanda dopo la rete di Gimenez contro la Juventus in Champions, ma questa volta, molto probabilmente, rivolta agli avversari; e la gioia sul volto diventa immediata delusione per il rosso che l'arbitro gli sventola in faccia.

Evidente l'interpretazione arbitrale: gesto provocatorio nei confronti dei giocatori del Viareggio e passibile dell'espulsione. Riccardo Moreo, attaccante da 19 gol in 26 partite in Serie D, ha un passato nelle giovanili del Milan. Prima di aver giocato per Albinoleffe, Entella e Akragas. E ora anche una squalifica in arrivo.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi