user
10 settembre 2018

Under 21, le probabili formazioni dell’amichevole Italia-Albania

print-icon
di_

Dopo la brutta sconfitta per 3 a 0 subita in amichevole contro la Slovacchia, gli azzurrini di Gigi Di Biagio sono attesi da un altro test di avvicinamento alla fase finale del Campionato europeo Under 21 che si disputerà nel prossimo giugno proprio in Italia. L'avversario è l'Albania guidata da Alban Bushi, calcio di inizio alle 18.30 di martedì 11 settembre alla Sardegna Arena di Cagliari

SEGUI ITALIA-ALBANIA LIVE

U21, SLOVACCHIA-ITALIA 3-0

La nazionale Under 21 guidata da Luigi Di Biagio, è atterrata a Cagliari, dove domani affronterà in amichevole, alla Sardegna Arena, i pari età dell'Albania. Gli azzurrini, che giocano per la prima volta nel capoluogo sardo, sono partiti dall'aeroporto di Fiumicino alle 12.25.

Prima della partenza Di Biagio, il Capo Delegazione Massimo Ambrosini e diversi calciatori sono stati fermati da passeggeri per dei selfie. Dopo la brutta sconfitta per 3 a 0 subita in amichevole contro la Slovacchia, il match di domani è un altro test di avvicinamento alla fase finale del Campionato europeo di categoria che si disputerà nel prossimo giugno proprio in Italia.

Contro i giovani albanesi non ci sarà Andrea Favilli, fermato da un problema all'adduttore e costretto a lasciare il ritiro. Sarà Patrick Cutrone, fresco del gol alla Roma nella seconda giornata di campionato, ad affiancare Vido e Parigini nel tridente.

Probabile formazione Italia (4-3-3): Scuffet; Calabria, Luperto, Mancini, Pezzella; Murgia, Locatelli, Pessina; Vido, Cutrone, Parigini.

Le accuse di Sacchi: giocatori "presuntuosi e arroganti"

A pochi giorni dal netto ko subito dalla Slovacchia le dichiarazioni di Arrigo Sacchi ai microfoni di Radio Deejay: "I giocatori dell’Under hanno avuto un atteggiamento vergognoso. Sono stati presuntuosi e arroganti. Spesso nel calcio i veri nemici non sono gli avversari, siamo noi stessi. Questo è un Paese in cui pur di vincere si venderebbe l’anima al diavolo: non si fa differenza tra una vittoria meritata e una poco meritata. E invece quella poco meritata porta poco futuro dentro di sé". Accuse che dovranno quantomeno scuotere gli azzurrini, di scena martedì 11 settembre alla Sardegna Arena di Cagliari contro l'Albania U21.

La replica di Di Biagio

"Non devo dare nessuna risposta a Sacchi. Lui li ha visti crescere questi ragazzi e se ha detto quelle cose sarà perché ha visto qualcosa di anomalo. Qualche gestione nei momenti della gara bisognerà cambiarla. I ragazzi sono stati i primi a rendersi conto che si sono innervositi perché non si riusciva a giocare bene perché il risultato era negativo". Così l'allenatore della nazionale Under 21 Gigi Di Biagio replica alle critiche arrivate da Arrigo Sacchi dopo la pesante sconfitta subita dagli azzurrini in Slovacchia giovedì scorso. Sacchi aveva parlato di "un atteggiamento vergognoso" e di giocatori "presuntuosi e arroganti".
Poi nel corso della conferenza stampa ufficiale, questo pomeriggio in Municipio a Cagliari, in vista della gara amichevole con l'Albania domani alle 18.30 alla Sardegna Arena, Di Biagio ha aggiunto: "Dobbiamo giocare bene, divertire il pubblico e vincere in uno stadio nuovo e bello. Cagliari la conoscono bene, perché da queste parti ci passo un mese all'anno ogni estate e confido in un grande pubblico. Più che smaltire la rabbia per la sconfitta con la Slovacchia - ha risposto Di Biagio - dobbiamo capire il perché non siamo riusciti a fare una buona gara. Dobbiamo migliorare, non c'è dubbio. Giocare bene - ha concluso il ct dell'Under 21 - non è sinonimo di vittoria, ma giocare meglio sicuramente aiuta a vincere e noi dobbiamo analizzare il perché non abbiamo giocato bene giovedì. Con l'Albania sarà una gara diversa rispetto all'ultima, una gara che mi darà la possibilità di provare qualche nuovo giocatore che non ha giocato giovedì".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi