user
12 settembre 2018

Brasile, Richarlison show: doppietta e danza del piccione all'esordio. IL VIDEO

print-icon

L'attaccante dell'Everton ha segnato due gol durante l'amichevole tra Brasile ed El Salvador: la sua esultanza è un balletto virale

CINQUINA DEL BRASILE: LA PARTITA

In Brasile sta nascendo una stella. L'ennesima, verrebbe da dire. L'esordio di Richarlison, attaccante dell'Everton, con la nazionale brasiliana è uno di quelli destinati a rimanere nella storia. Due gol al debutto, che vanno ad aggiungersi alle reti di Neymar (su rigore), di Philippe Coutinho e di Marquinhos. Il risultato? La squadra di Tite ha steso la selezione salvadoregna e Richarlison, classe 1997, ha gioito per la sua prestazione super. E lo ha fatto in un modo speciale, mantenendo una promessa che aveva annunciato nei giorni precedenti, in caso di gol. L'esultanza è un balletto virale: il brasiliano in versione piccione, con una danza che ha divertito anche i compagni di squadra e il telecronista, pronto a cantare la canzoncina di sottofondo. Richarlison è stato di parola e si è tolto una grande soddisfazione dopo un'infanzia complicata.

Dall'Everton al Brasile: il riscatto di Richarlison

Il brasiliano al Sun ha raccontato di essere nato in una favela: "Molti dei miei amici di infanzia sono morti o in galera. La maggior parte di loro si è messa a vendere la droga, perchè si guadagnava parecchio. Mi chiamavano "bandito", ma per fortuna non mi sono mai immischiato con la droga, nonostante i miei amici cercassero di convincermi. Io vendevo cioccolata e gelati". Quel pallone che gli ha salvato la vita, avrebbe potuto anche rovinargliela. Richarlison ha raccontato di un'invasione di campo nel giardino di un narcotrafficante. "Mi ha puntato una pistola alla testa e ho avuto molta paura. Mi ha detto che se ci avesse trovato di nuovo lì avrebbe sparato a me e ai miei amici". Ricordi del passato, visto che il presente, per lui, ha tutto un altro programma.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi