10 novembre 2017

Xavi Hernandez annuncia il ritiro: "A fine anno smetto"

print-icon
Xavi

Xavi (Getty)

Xavi ha dichiarato a Mundo Leo di volersi ritirare. Lo spagnolo, 37 anni, gioca dal 2015 in Qatar, con la maglia dell'Al Sadd, ma questa sarà la sua ultima stagione

Si ritira anche Xavi Hernandez. Dopo Andrea Pirlo, smette di giocare un altro dei più grandi centrocampisti del calcio moderno. Come l'italiano, anche l'ex Barcellona era andato a giocare in un campionato minore, in Qatar, ma adesso vuole dire basta. In un'intervista a Mundo Leo ha annunciato la sua decisione: "Sono stato fortunato a non subire infortuni gravi e credo che la mia carriera sia calata progressivamente. Vedo che sono sempre più stanco e diventa sempre più problematico recuperare dagli sforzi per me. Questa in Qatar sarà sicuramente l'ultima stagione agonistica. Penso di prendere il patentino e di allenare in futuro". Xavi, a 37 anni, concluderà la stagione con la maglia dell'Al Sadd, poi lascerà il calcio, dopo aver vinto con il Barcellona 8 campionati, 4 Champions League e 2 Mondiali per club. Lo spagnolo è stato parte fondamentale del ciclo di successi della Roja, trionfando con la sua nazionale in un Europeo e in una Coppa del Mondo. 

Pirlo e Xavi, destini incrociati

Xavi e Pirlo: destini di nuovo incrociati

Il paragone con Andrea Pirlo viene naturale. Riconosciuti come due dei centrocampisti più intelligenti degli ultimi vent'anni, si sono incontrati in tante sfide Spagna-Italia, nazionali condizionate in positivo dalla loro qualità e dal loro talento. Nella finale di Champions League 2014-2015, al termine della gara vinta 3-1 dal Barcellona sulla Juventus, si sono lasciati andare in un abbraccio. Da lì a pochi mesi si sarebbero potuti trovare nella stessa squadra, l'Al Sadd per cui ancora oggi gioca Xavi Hernandez. L'ipotesi poi non è diventata realtà e l'azzurro è andato negli Stati Uniti per indossare la maglia di New York. Pirlo ha annunciato di voler smettere ad ottobre e nell'ultima partita dell'anno l'allenatore della sua squadra, Patrick Vieira, lo ha mandato in campo al 90' ,regalandogli l'ultima standing ovation dello "Yankee Stadium". Ora tocca a Xavi: prima le dichiarazioni e poi il lento cammino che lo condurrà agli ultimi applausi della sua carriera da giocatore. In attesa che inizi il percorso in panchina, magari per entrambi...

Tutto il meglio della Liga

I PIU' VISTI DI OGGI