user
01 giugno 2018

Robben, che trasformazione: diventa il suo idolo Cruyff per un evento benefico

print-icon

L'attaccante del Bayern Monaco ha vissuto per una sera nei panni del suo idolo, Johann Cruyff. Truccato nei minimi dettagli, ha celebrato la grandezza dell'Olandese Volante durante un evento benefico in favore della lotta al cancro

CALCIO ESTERO, TUTTE LE NOTIZIE

Trasformarsi per una sera nel proprio idolo. È successo ad Arjen Robben, che ad Alkmaar, in occasione di un evento benefico in favore della ricerca e della lotta al cancro, ha potuto vestire i panni di Johann Cruyff, il più grande campione del calcio olandese, scomparso nel 2016 (all’età di 68 anni) proprio per un cancro ai polmoni. Una notte speciale per l’attaccante del Bayern Monaco, che, grazie a un trucco argentato curato nei minimi dettagli, è stato chiamato a riprodurre la statua dell’Olandese Volante, definito dallo stesso Robben “il miglior giocatore olandese di tutti i tempi”. Il 34enne di Bedum è sembrato a proprio agio nelle vesti del suo eroe, di cui ha celebrato la grandezza. Con la vittoria dell'ultimo campionato in Germania, tra l’altro, proprio Robben è riuscito a superare Cruyff come numero di titoli nazionali vinti: 11 successi per l'esterno del Bayern Monaco, l'ex leggenda del Barcellona ferma invece a 10. ”Sono molto orgoglioso di questo traguardo", aveva poi confessato l’olandese, che ha iniziato a vincere in carriera con la maglia del PSV, in Eredivisie, prima di ‘conquistare l’Europa’ con le maglie di Chelsea, Real Madrid e Bayern Monaco.

I migliori video curiosi

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi