user
30 agosto 2018

Bolt e la carriera da calciatore ai Mariners: "Correre è il mio problema"

print-icon
Usain Bolt

Usain Bolt in un allenamento con i Central Coast Mariners (Getty)

L'ex fenomeno dell'atletica leggera svela le sue difficoltà nella nuova carriera da calciatore: "La cosa più difficile per me è correre, fermarmi e poi riprendere a correre palla al piede"

BOLT, PRIMO ALLENAMENTO CON I MARINERS. LE FOTO

A leggere le sue dichiarazioni in molti potranno pensare che si tratti di uno scherzo. Invece no, tutto vero. "La cosa più difficile per me è correre, fermarmi e poi riprendere a correre palla al piede. Insomma sprintare, poi decelerare e poi accelerare di nuovo. Ma ho tempo per imparare e mi sforzerò finché non ci riuscirò", parole chiare quelle pronunciate da Usain Bolt. L'ex fenomeno dell'atletica leggera, infatti, ha svelato le sue difficoltà alla vigilia del suo esordio da calciatore con la maglia dei Central Coast Mariners: l'ex velocista giamaicano infatti scenderà con ogni probabilità in campo contro una selezione di dilettanti locali. "Partirà inizialmente dalla panchina, ma immagino che poi gli darò spazio per qualche minuto", ha affermato l'allenatore dei Mariners, Mike Mulvey. Bolt dunque pronto a indossare gli scarpini per la prima volta in una gara 'vera' seppur sempre un'amichevole, visto che i 20' che lo hanno visto in campo contro la formazione norvegese dello Stromsgodset possono essere classificati come un'esibizione dai fini prettamente commerciali.

"Bolt? Impari a giocare in velocità"

Occasione da non lasciarsi sfuggire per Bolt che – allenamento dopo allenamento con i Central Coast Mariners – sta provando a guadagnarsi un contratto da professionista con il club australiano, impegnato nella fase di preparazione in vista dell'inizio dell'A-League. "Bolt ha giocato già a calcio, lo faceva in patria nei periodi 'morti' della stagione di atletica, quindi possiede i rudimenti tecnici del calciatore. Il suo problema è riuscire a giocare in velocità come facciamo noi", ha proseguito l'allenatore dei Mariners, Mike Mulvey. A Bolt il compito di adattarsi al più presto in questa sua nuova vita da calciatore.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi