user
01 settembre 2018

Guimarães-Tondela, quando il Var 'salva' l'arbitro. VIDEO

print-icon
Guimarães-Tondela

Var in azione durante Guimarães-Tondela

Il Var ha evitato un errore clamoroso dell'arbitro ribaltando completamente la decisione del direttore di gara che aveva espulso il calciatore sbagliato: ecco quanto accaduto durante Guimarães-Tondela, campionato portoghese

CEFERIN: "VAR IN SUPERCOPPA EUROPEA 2019"

Quando il Var cambia completamente la partita, ma… in positivo. Perché mai come in Vitoria Guimarães-Tondela, match del campionato portoghese, l'utilizzo della tecnologia è stato decisivo. Un gol annullato per questione di centimetri o un calcio di rigore assegnato e poi revocato? Niente di tutto questo. Nella partita in questione, infatti, il Var è stato decisivo per correggere un errore davvero clamoroso dell'arbitro: il direttore di gara infatti ha interpretato decisamente male uno scontro di gioco a centrocampo. Minuti finali del match (Guimarães in vantaggio per 1-0, risultato poi finale), palla a metà tra i due giocatori, entrata dura: l'arbitro si avvicina ai due giocatori e ammonisce Alhassan Wakaso del Guimarães. Il calciatore, già ammonito in precedenza, viene così espulso. Ma ecco il colpo di scena. Mentre Wakaso aveva già imboccto il tunnel per rientrare negli spogliatoi, il Var richiama l'attenzione dell'arbitro: replay davvero provvidenziale, perché riguardando le immagini il direttore di gara cambia – giustamente – la decisione. Cartellino rosso per Cristian Arango, giocatore del Tondela che aveva commesso il fallo nello scontro. Giustizia è fatta, grazie al Var.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi