user
12 settembre 2018

Besiktas, Karius rinominato 'Casanova': in Turchia è tutta un'altra vita

print-icon

Il portiere tedesco ha fatto breccia nel cuore delle tifose del Besiktas, rivelando di ricevere numerose richieste di foto nel corso delle sue passeggiate tra le strade di Istanbul

KARIUS: "LE PAPERE IN FINALE? MI CONDIZIONO' L'INFORTUNIO"

KARIUS, LA STAGIONE INIZIA CON UNA PAPERA

Se la nuova esperienza con la maglia del Besiktas non è iniziata benissimo dal punto di vista sportivo, non si può certo dire la stessa cosa per quanto riguarda le faccende extra-campo. In poco tempo Loris Karius è diventato l'idolo delle tifose turche, affascinate dalla chioma bionda del portiere tedesco, rinominato immediatamente 'Casanova' per il suo bell’aspetto. Interrogato sulla questione, Karius ha espresso le proprie sensazioni ai microfoni del sito Fanatik: "Non avevo molti fan in Inghilterra, adesso invece posso dire che possiedo molte ammiratrici qui in Turchia. Ogni volta che passeggio per le strade di Istanbul, ogni ragazza che mi riconosce vuole una fotografia con me. Questo è davvero bello".

Debutto da incubo

Accoglienza in Turchia trionfale, debutto in porta con la maglia del Besiktas un po' meno. Loris Karius non ha scacciato i fantasmi della finale di Champions League, con quegli errori che ne hanno minato in parte la serenità (per lo scherno dei tifosi) e condizionato l'avvio di stagione. Una vittoria, contro il Bursaspor, sfumata a quattro minuti dalla fine, una partita che fino a quel momento era stata senz'altro positiva per il portiere ex Liverpool. Ma poi è arrivato l'errore che ha condizionato il match, un'incertezza su un cross dalla sinistra, l'anticipo sul primo palo di Diafra Sahko e la rete del pari subita quando ormai la gara sembrava indirizzata verso il successo. Karius avrà pure fatto breccia nel cuore delle tifose turche, ma per far innamorare il popolo del Besiktas ci vorrà ancora del tempo.

Premier League 2018-2019

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi