user
12 ottobre 2018

Svela che Iniesta non avrebbe giocato: compagno di squadra multato dal Vissel Kobe

print-icon

Esemplare decisione della società giapponese, che ha deciso di punire il difensore Shunki Takahashi per aver violato il regolamento interno. Il giocatore aveva svelato, attraverso un messaggio inviato ad un amico, la mancata convocazione di Andres Iniesta per la sfida contro l’Urawa Reds

INIESTA, IL PRIMO GOL IN GIAPPONE E' UNA MAGIA

INIESTA: "UN GIORNO SPERO DI ALLENARE IL BARCELLONA"

Vatti a fidare degli amici… Lo avrà pensato Shunki Takahashi, difensore giapponese del Vissel Kobe, la squadra nella quale milita Andres Iniesta, che è stato multato e squalificato dalla sua società per aver rivelato una notizia riservata riguardante l’ex centrocampista del Barcellona. Proprio così: prima della gara disputata lo scorso 23 settembre a Saitama tra il Vissel Kobe e l’Urawa Reds, Takahashi aveva pensato bene di avvisare un amico, attraverso un messaggio, della mancata convocazione di Iniesta, indisponibile per l’occasione. Peccato, però, che la notizia è divenuta di dominio pubblico.

La reazione del club

L’amico di Takahashi ha infatti diffuso su Twitter la notizia della mancata partecipazione di Iniesta al match, e questa è stata immediatamente ripresa da tutti i principali organi di informazione giapponesi. Un fatto gravissimo secondo il Vissel Kobe, che ha valutato l’accaduto come una violazione del regolamento interno del club. Per questo è arrivata la sanzione: la società giapponese ha deciso di multare il difensore, che resterà fuori squadra per un mese dopo aver svelato un’informazione strettamente confidenziale. Sia il Vissel Kobe che lo stesso Takahashi, la cui ‘punizione’ è iniziata lo scorso 24 settembre, hanno chiesto scusa ai tifosi per l’accaduto.

Il percorso di Iniesta in Giappone

Finora quello di Andres Iniesta in Giappone è stato un cammino piuttosto impervio dal punto di vista dei risultati. Arrivato al Vissel Kobe dopo una vita trascorsa al Barcellona, il centrocampista spagnolo, sebbene abbia già offerto prestazioni degne della sua fama e abbia già siglato 2 gol (splendido il primo) in 9 partite, non è riuscito ad aiutare la sua squadra ad invertire una rotta piuttosto negativa. Il club giapponese, infatti, continua a navigare nei bassifondi della J-League.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi