Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
12 agosto 2009

Gattuso lancia l'allarme: Milan, temo un'altra stagione dura

print-icon
gat

Gattuso teme un'altra stagione negativa per il Milan

Il centrocampista rossonero analizza il momento della squadra: "Se devo essere sincero non sono tranquillo. Non perchè siamo scarsi, ma perchè sarà una stagione davvero difficile. Ci danno per morti, ma io voglio una squadra che esalti il nostro pubblico

ALTRI TRE ANNI DI GRANDE CALCIO CON SKY

SERIE A, IL CALENDARIO DELLA STAGIONE 2009-2010

COMMENTA NEL FORUM DEL CALCIO ITALIANO

"Se devo essere sincero io non sono tranquillo a pensare all'inizio del campionato, ma non perchè siamo scarsi, solo perchè sarà molto, molto dura. Tutti ci stanno aspettando al varco e per questo ognuno di noi deve dare qualcosa in più". Lo ha detto Gennaro Gattuso ai microfoni di Milan Channel, parlando della non facile situazione dei rossoneri. "Noi non abbiamo nulla da invidiare a nessuno - ha sottolineato il centrocampista - . L'importante è crederci, avere la compattezza di una squadra vera, poi può succedere di tutto. Il nostro chiodo fisso deve essere il 2007: tutti ci davano per morti e invece abbiamo portato a casa tre trofei.

Voglio una stagione che esalti il nostro pubblico. Dobbiamo ripartire dai 50 mila che c'erano a San Siro contro la Cavese: se avremo un pubblico così potremo andare molto lontano!". Il centrocampista rossonero ha parlato delle sue condizioni, dopo i problemi avuti la scorsa stagione. "Sto meglio, il ginocchio a volte si gonfia ancora un po' ma è assolutamente normale. Nonostante mi stia dando del filo da torcere riesco a lavorare con continuità e questa è la cosa più importante".