Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
12 dicembre 2010

I 5 secondi maledetti di Reja: "Pura sfortuna"

print-icon
rej

Reja non è riuscito a digerire la sconfitta: la sua Lazio è stata raggiunta in classifica da Juve e Napoli

Il tecnico della Lazio, amareggiato per la sconfitta maturata al 94', non riesce a farsene una ragione: "Abbiamo commesso delle ingenuità, tenendo poco palla nell'ultimo minuto. E' dura perdere così, la partita era ormai terminata"

Sfoglia l'album della Lazio

"Abbiamo commesso delle ingenuità e le abbiamo pagate a caro prezzo. Mi dispiace tantissimo, perché la partita era ormai terminata". Edy Reja non nasconde la delusione per la sconfitta subita dalla Lazio al 94' e ai microfoni di Sky il tecnico biancoceleste parla di "amarezza" per un match che viaggiava verso il pari.

"Abbiamo tenuto poco palla nell'ultimo minuto - aggiunge Reja -. C'è un rammarico fortissimo, perché perdere a cinque secondi dalla fine è davvero duro in una partita tanto importante. E' stata pura ed esclusiva sfortuna, anche perché Krasic voleva scodellare il pallone al centro e alla fine ha calciato male il pallone e la sfera è entrata in porta".