Italia, febbre per Bonucci. Con l'Albania ci sarà

Calcio

Il difensore della Juve non ha preso parte all'allenamento a scopo precauzionale a causa di un virus influenzale, ma non dovrebbe essere a rischio per la partita di venerdì sera contro la nazionale di de Biasi. Per Ventura prove di 4-2-4: in avanti conferme per Belotti e Immobile, con Candreva e Insigne ai loro lati

Solo una febbre, nulla di grave: contro l'Albania, a meno di un grave peggioramento delle sue condizioni, Leonardo Bonucci ci sarà. Il difensore della Juventus, che oggi non si è allenato col resto della squadra a Coverciano a causa di un virus influenzale, non preoccupa affatto Ventura che conta dunque di presentarlo al centro della sua difesa a 4 al fianco del compagno di club Barzagli. Il ct azzurro anche oggi ha continuato a provare la formazione che dovrebbe scendere in campo contro la nazionale di De Biasi al Barbera venerdì sera e sono arrivate tante conferme rispetto alle indicazioni già emerse ieri. Contro l'Albania, Ventura dovrebbe schierare l'Italia con il suo caro 4-2-4 che prevede Belotti e Immobile in avanti supportati da Candreva a destra e Insigne a sinistra. In mezzo al campo de Rossi e Verratti, in difesa con Bonucci e Barzagli Zappacosta e destra e De Sciglio a sinistra.

LE CURIOSITA' STATISTICHE DI ITALIA-ALBANIA
-Italia e Albania si sono incontrate solo una volta, nel novembre 2014: in amichevole gli Azzurri ebbero la meglio grazie al gol di Okaka.
-L’Italia ha vinto tutte le ultime cinque gare disputate a Palermo, tre con il punteggio di 1-0, due per 2-1: in generale per la Nazionale nella città siciliana 13 partite, 11 vittorie, un pareggio e una sconfitta.
-L’ultima sconfitta per l’Italia in una partita di qualificazione a Mondiali o Europei è stata nel settembre 2006 contro la Francia: da allora 54 partite, con 40 vittorie e 14 pareggi.
-In casa l’Italia non perde una partita di qualificazione addirittura dal 1999: dopo la sconfitta per 2-3 con la Danimarca, 33 vittorie e sette pari.
-Tuttavia, includendo anche le amichevoli, l’Italia non vince in casa da tre partite: sconfitta con la Francia, seguita da due pareggi con Spagna e Germania.
-L’Italia ha avuto due rigori a favore in queste qualificazioni ai Mondiali: solo la Polonia (tre) ne conta di più.
-L’Italia ha segnato tre gol nei primi 15 minuti di gara, solo la Germania ha realizzato più reti nel periodo di partita in questione (cinque) in queste qualificazioni ai Mondiali.
-Sono sei convocati dell’Albania che giocano in Italia: Ajeti, Hysaj, Veseli, Basha, Strakosha e Memushaj.
-La prossima sarà la partita numero 1000 per Gianluigi Buffon tra Nazionale maggiore e squadre di club.
-Il miglior marcatore dell’era Ventura in Nazionale è Ciro Immobile con quattro gol, l’unico giocatore ad essere sempre partito titolare è invece proprio Buffon.
-Sei degli ultimi sette gol dell’Italia sono stati segnati dalla coppia Immobile-Belotti (tre ciascuno), l’altro da Candreva, che nel parziale ha fornito anche due assist.
-In particolare, tra club e Nazionale, nella stagione 2016/17 Belotti e Immobile hanno messo insieme 50 gol: 23 l’attaccante della Lazio, 27 quello del Torino.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche