Stramaccioni-Sparta Praga: pronto un biennale

Calcio
07_stramaccioni_2-getty

L’allenatore italiano sarà il nuovo allenatore dello Sparta Praga: dopo la risoluzione con il Panathinaikos, pronto un contratto di due anni con il club ceco. Nel suo staff anche Muzzi

Una trattativa che prosegue ormai da circa un mese e che adesso sembra essere arrivata a un passo dalla fumata bianca, perché per l’ex allenatore di Inter e Udinese Andrea Stramaccioni è pronta una nuova avventura sulla panchina dello Sparta Praga. Dopo la risoluzione contrattuale con il Panathinaikos (suo ultimo club) avvenuta nella giornata di oggi, il matrimonio tra l’allenatore italiano e il club ceco è davvero vicinissimo: ultimi dettagli da sistemare, firme sul contratto attese a breve. Per Stramaccioni pronto un contratto di due anni con un ingaggio importante: 1.5 milioni di euro a stagione più bonus e pieni poteri sul mercato. Aspetto, questo, molto importante per lo stesso Stramaccioni che inoltre – altro fattore determinante o quasi nella scelta – avrà la possibilità di portare con sé in questa nuova avventura alla Sparta Praga ben sei collaboratori, tra loro ci sarà anche Roberto Muzzi. Firme e ufficialità attese a breve, per Andrea Stramaccioni pronta una nuova avventura in panchina.

La carriera di Stramaccioni

Dal settore giovanile della Roma a quello dell’Inter, fino ad arrivare alla prima squadra nerazzurra: dal 26 marzo del 2012 al 24 maggio del 2013, 65 partite alla guida dell’Inter tra Serie A, Coppa Italia ed Europa League, poi l’avventura all’Udinese durata una stagione. La carriera di Stramaccioni si è poi arricchita di un’esperienza all’estero, quella alla guida del Panathinaikos terminata però nel dicembre del 2016: "Nonostante gli sforzi incessanti del coach e del presidente, che ha cercato ed è riuscito a creare una buona squadra con prospettive ambiziose, una serie di fattori esterni negativi ha portato a situazioni al di fuori del loro controllo. Dopo una lunga conversazione, con la decisione del presidente di proteggere il gruppo da pericolosi sviluppi che non sono direttamente correlati al calcio, Andrea Stramaccioni si è dimesso da allenatore della prima squadra", il comunicato del club greco. E adesso per Stramaccioni c’è lo Sparta Praga.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche