Libertadores, impresa Lanus: batte il River in rimonta e va in finale

Calcio

La squadra di Almiron batte il River Plate e va in finale di Libertadores per la prima volta nella sua storia. Joe Sand segna due gol con dedica speciale: "Mi hanno dato del cornuto, ora è mia moglie che manda i saluti...". Alle 18.45 su Fox Sports Plus la sintesi per rivivere "el milagro de La Fortaleza". Stanotte live alle 00.45 il derby Flamengo-Fluminense, quarti di Copa Sudamericana

"GSHSJSKSBA...". Se andate sull'account del Lanus troverete questo tweet. Non vuol dire nulla, non è un codice segreto e gli hacker non c'entrano niente. E' il futbol, l'emozione, l'adrenalina. Tant'è che nei post seguenti viene anche spiegato: "Scusateci, è stata l'emozione....". Lanus story. Prima volta in finale di Copa Libertadores battendo il River. "Tutto molto bello, ma dov'è il sensazionale? Dov'è il formato wow". Eccolo qui: vittoria in rimonta, partendo dalla sconfitta dell'andata, con un rigore (assegnato tra le polemiche...) a 20' dalla fine. Benedetto Lanus, che va in finale contro il Gremio davanti ai propri tifosi. "Viviamo un sogno, è incredibile". Davvero.

Lanus nella storia della Libertadores

Apre Scocco, chiude Montiel. Il River mette in cassaforte la finale in appena 23 minuti. Sembra tutto finito, la storia già scritta. E invece no, la mistica del Sudamerica colpisce ancora e batte un colpo: la rete di Josè Sand riapre i giochi a fine primo tempo e dà un po' di speranza. Poi di nuovo Sand nella ripresa, Lautaro Acosta e infine Alejandro Silva su calcio di rigore concesso grazie all'ausilio del VAR. 4-2 finale! Col River che protesta e chiede la ripetizione della partita: "Non è corretto, rigiochiamola". Il Lanus sorride e piange, come Josè Sand a fine gara: "Sto vivendo cose che non immaginavo - dice l'attaccante con un passato al River dal 2003 al 2005 -. Prima di questa gara mi avevano detto di tutto, addirittura un giornalista del River mi ha dato del cornuto. Beh, ora è mia moglie a mandarti i saluti...". Pungente. Una rivincita tutta sua, da sogno a realtà. Dall'incubo eliminazione alla rimonta da mille e una notte. Anzi, solo una. Quella del Lanus di Almiron in cui gioca pure German Denis (ex bomber di Napoli e Atalanta, rimasto in panchina). "GSHSJSKSBA...". Soltanto l'emozione può capire.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche