Derby di Londra, Wenger a Pochettino: "Per vincere un trofeo devi mantenere la calma"

Calcio

L'allenatore dell'Arsenal, a poche ore dal derby contro il Tottenham, ha dato qualche consiglio al rivale argentino Pochettino: "Il segreto della vittoria? Mantenere i nervi saldi"

Wenger, in 21 anni sulla panchina dell'Arsenal, ha accumulato molta esperienza. Vincendo tanto, come la Premier League e la FA Cup nella stessa stagione (1997-1998/2001-2001). Insomma, conosce bene qual è il segreto per portare a casa un trofeo. "Il Tottenham deve superare la 'paura' del fallimento se vuole vincere un titolo in futuro", ha dichiarato prima del derby di Londra. Quasi un consiglio per gli Spurs che hanno cambiato tanto con l'arrivo di Pochettino nel 2014. Il Tottenham, infatti, è arrivato secondo lo scorso anno, superando l'Arsenal (che si è classificato al quinto posto) per la prima volta durante i 21 anni di Wenger. Nonostante abbia ottenuto molti consensi, il Tottenham non è stato in grado di portare a casa un trofeo che manca dal lontano 2008. E Wenger non ha dubbi sull'atteggiamento da adottare per invertire la rotta: "Bisogna tenere i nervi saldi e far concentrare i giocatori su ciò che conta. In pratica, devi concentrarti su ciò che è importante e non concentrarti troppo sul trofeo".

Nonostante abbia vinto la FA Cup, Wenger ha affrontato le critiche, specialmente alla fine della scorsa stagione, quando l'Arsenal si è classificato al quinto posto, a 11 punti dal Tottenham."Ero concentrato per ottenere un posto in Champions League", ha detto il francese. "In generale, sta a noi cambiare l'opinione delle persone con le nostre prestazioni. Non con le parole, ma con i fatti".

La conferenza prima del derby

In conferenza l'allenatore dell'Arsenal ha aggiunto: "Il Tottenham è una buona squadra, ma noi abbiamo le qualità per vincere. Il desiderio di voler sconfiggere i tuoi avversari è collegato all'orgoglio. I derby sono sempre feroci, è necessario controllare i nervi, concentrarsi sul gioco e avere un impegno costante". La replica di Pochettino: "In un derby è sempre difficile trovare la favorita, certo se guardiamo indietro negli anni l'Arsenal è stato sempre superiore. Wenger? E' un allenatore speciale, altrimenti non sarebbe rimasto per più di 20 anni sulla panchina dell'Arsenal. Lo ammiro molto, è eccellente. Conterà molto il supporto del pubblico nel derby: la partita più importante".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche