Nantes-Angers, Ranieri mette le mani in testa al IV uomo: allontanato dall'arbitro

Calcio

Un gol dell'argentino Emiliano Sala (rigore al 24' del primo tempo) risolve una partita sofferta e terminata in inferiorità numerica per l'espulsione di Yacine Bammou. Anche l'allenatore italiano viene allontanato dall'arbitro per un gesto non consentito ai danni del IV uomo

Il Nantes vince in casa nella 18^ giornata di Ligue1 ma la gara con l'Angers è tutt'altro che una passeggiata per la squadra di Ranieri. L'allenatore italiano si innervosisce e a un certo punto protesta uscendo dall'area tecnica imitando il fallo che un suo giocatore avrebbe subito, mettendo le mani in testa al quarto uomo. L'arbitro non vuole sentire ragioni e lo manda in tribuna: "Questo non si può fare".

Don't look back in... Angers

Un gol dell'argentino Emiliano Sala (rigore al 24' del primo tempo) risolve una partita sofferta e terminata in inferiorità numerica, per l'espulsione di Yacine Bammou. Ma a complicare la domenica, rendendola più amara, arriva anche il provvedimento ai danni di Claudio Ranieri. L'allenatore italiano viene allontanato dall'arbitro dopo aver mimato il fallo subito da un suo giocatore, mettendo le mani in testa al quarto uomo.  

I più letti di calcio