Coppa del Re, Barcellona-Espanyol 2-0: blaugrana in semifinale. Entra Coutinho, Mascherano saluta

Calcio

I blaugrana ribaltano la sconfitta per 1-0 subita nell'andata dei quarti di finale. Con il successo 2-0 al Camp Nou, il Barcellona elimina l'Espanyol nel derby di Coppa del Re. Decidono Suarez e Messi nella serata dell'esordio di Coutinho e del saluto di Mascherano

TONFO REAL, IL LEGANES IN SEMIFINALE DI COPPA DEL RE

BARCELLONA-ESPANYOL 2-0

9' Suarez, 25' Messi

Il Barcellona salta l'ostacolo Espanyol e approda in semifinale di Coppa del Re. La squadra di Valverde vince 2-0 al ritorno e ribalta la sconfitta per 1-0 rimediata nel primo episodio della doppia sfida. Prima della gara è il momento delle emozioni: Mascherano saluta i tifosi, prima di lasciare la Spagna e trasferirsi in Cina, giocherà nell'Hebei Fortune. Non un saluto qualsiasi, l'argentino in blaugrana ha giocato 334 partite e vinto 18 trofei. Tra questi, quattro campionati, due Champions League, quattro Coppe del Re e due Mondiali per club. Iniesta, il capitano, ha consegnato al Jefe una maglia autografata da tutti i compagni. Si inizia a giocare e Suarez mette tutto in equilibrio prima del decimo: gol dell'attaccante dell'Uruguay su assist di Aleix Vidal (che gioca titolare nonostante le voci di mercato). Al minuto 25 è il turno di Messi, che batte per la seconda volta Pau Lopez regalando virtualmente la qualificazione al Barcellona. A metà della ripresa altro momento importante: esce Iniesta ed entra Coutinho, esordio con la nuova maglia per uno dei giocatori più pagati della storia. L'Espanyol non crolla, la partita resta viva. Il Barcellona rischia tantissimo, soprattutto quando Gerard Moreno si presenta da solo davanti a Cillessen. L'attaccante dell'Espanyol va giù in un contatto con Jordi Alba, l'arbitro lascia giocare. Finisce 2-0, i blaugrana si guadagnano la semifinale di Coppa del Re.

I più letti di calcio