Balotelli contro Iwobi, senatore nero della Lega: "Vergogna!"

Calcio
balo_vergogna

Attraverso i social network, l'attaccante del Nizza ha attaccato il nuovo senatore della Lega Toni Iwobi, contestandone l'appartenenza ad un partito politico che fa delle politiche anti-immigrazione uno dei suoi punti di forza. La replica di Salvini: "Non mi piaceva in campo, non mi piace fuori"

Le elezioni dello scorso 4 marzo non hanno lasciato indifferente nemmeno Mario Balotelli. In particolare, l’attaccante del Nizza ha usato toni forti, di protesta, nei confronti di Toni Iwobi, imprenditore nigeriano e candidato eletto della Lega al Senato, contestando apertamente e senza mezzi termini l’appartenenza ad un partito politico che spesso non ha mostrato messaggi d’apertura nei confronti degli immigrati. “Forse sono cieco io o forse non gliel’hanno detto che è ancora nero. Ma vergogna!!!” si legge sul profilo Instagram del giocatore. Non si è fatta attendere la replica di Matteo Salvini, leader della Lega, che gli ha risposto via Twitter: “Balotelli, non mi piaceva in campo, mi piace ancor meno fuori dal campo”. Poi in un post successivo, riprendendo un’intervista a Sandro Mazzola che si è espresso in favore del suo partito, ha aggiunto: "Altro che Balotelli, questo è un campione!". Ad ogni modo, l’attaccante italiano non ha dimenticato le proprie origini ghanesi, ricordando il 6 marzo cioè il giorno dell’indipendenza del paese africano: “Prometto sul mio onore di essere fedele e leale alla mia terra madre. Mi dono al servizio del Ghana con tutta la mia forza e tutto il mio cuore... Felice 61° giorno dell'Indipendenza!”.

Chi è Toni Iwobi

Toni Iwobi è nato in Nigeria nel 1955 e sarà il primo senatore nero della storia d'Italia. E' un imprenditore, laureatosi in America in informatica, settore dove opera con la sua azienda, e soprattutto iscritto alla Lega da 25 anni, di cui è diventato responsabile immigrazione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche