Ct Argentina, si punta al top in panchina: sogno Guardiola dopo aver esonerato Sampaoli

Calcio

L'Argentina sogna in grande. Il dopo-Sampaoli, nelle idee dell'AFA, è Pep Guardiola: non nel futuro immediato, visto l'inizio vicino della stagione europea. Ma per il 2019...

ARGENTINA, SAMPAOLI NON È PIÙ IL CT DELLA SELECCION

Il grande allenatore europeo che l'Argentina sogna di assumere è Pep Guardiola. C'è stato un contatto ufficiale già prima del Mondiale in Russia tra l'agente del catalano e la Federazione Argentina. Tuttavia erano rimasti d'accordo per riparlarne quando l'incarico fosse disponibile e non mentre c'era un altro allenatore in panchina. Sono stati sondati (dall'AFA) comunque anche altri profili, come Almeyda, Pochettino, Gallardo e un paio di altri allenatori stranieri che però hanno chiesto cifre fuori mercato.

Il non rifiuto di Pep

Guardiola non solo non ha rifiutato, ma anzi ha continui contatti con César Luis Menotti che è l'uomo che ha suggerito l'idea alla Federazione. In ogni caso al momento la trattativa è fredda, perché l'Argentina difficilmente farà follie prima della Copa América e perché ormai la stagione europea sta per cominciare. Per questo la possibilità più concreta è che Pékerman venga assunto con un ruolo manageriale per gestire la rifondazione. Ci sono due strade all'orizzonte: la prima è quella di assumere anche un Ct, che a quel punto sarebbe Gareca, mentre la seconda è di mantenere un interim fino a settembre del 2019 (con lo stesso Pékerman o la coppia Aimar-Placente che gestisce già le giovanili) per poi puntare tutto su Guardiola. Percorso al momento difficilissimo. Ma non del tutto impossibile. E l'AFA sogna Pep...

I più letti di calcio