Colombia, statua di 5 metri per Falcao: ma il risultato è rivedibile. LE FOTO

Calcio
falcao_statua

Nuova statua dedicata a un calciatore. La gigantesca scultura per Falcao in Colombia nella sua città natale è un grande segno di rispetto: “Lui è un esempio, vogliamo che venga qui da noi”. Ma il risultato non sembra essere dei migliori

LE ALTRE STATUE RIVEDIBILI: ESSIEN E ASAMOAH GYAN

Il più celebre fu Cristiano Ronaldo e il suo busto a Madeira che scatenò l’ironia dei social, ma anche Asamoah Gyan in Ghana, Essien o i capelloni di Maradona a Calcutta. Tanti esempi una sola verità: quando il calcio incontra la scultura non sempre la storia ha un lieto fine. L’ultimo capitolo? Radamel Falcao e la sua scultura in Colombia, a Santa Maria. Città natale del bomber del Monaco che sorge nel nord della nazione e si affaccia sul Mar dei Caraibi. Più di 400mila abitanti e un nuovo simbolo nel quartiere dove il piccolo Radamel è cresciuto sognando gli stadi di tutto il mondo. Altezza? 19 piedi, che tradotti sarebbero quasi sei metri. Una magnificenza con un’unica (per quanto sostanziale) falla: a Falcao, quella statua, non somiglia per niente. Certo, il tutto è ancora in evidente fase di lavorazione, ma anche i media locali - come riportano Sun Daily Mail - hanno tracciato il paragone tra la nuova scultura e il famoso flop del busto di CR7.

La statua di Falcao in Colombia: lavoro non ancora ultimato, ma somiglierà mai a Radamel? (foto Golder's News & Sport Ltd)

“Esempio per adulti e bambini”

L’artista si chiama Antonio Irisma Arias, e al quotidiano colombiano El Tiempo ha fatto sapere che “la disciplina di Falcao, la sua perseveranza e la sua lotta sono d’esempio per tutti, adulti e bambini”. Ma non solo: “Siamo tutti molto orgogliosi di questo figlio di Santa Marta, ed è per questo che abbiamo voluto dar vita a questo lavoro in suo onore. Tutti qui vogliono che Falcao visiti il ​​quartiere in modo che possa apprezzare questo omaggio, sincero, che gli abbiamo dedicato con tanto affetto e tanto rispetto”.

Regalo apprezzato? Chiedetelo alle altre "divinità" del pallone che hanno vinto una statua in proprio onore...

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche