Principale "strumento di lavoro" dei giocatori, si va dal piedone di Lukaku a quelli che ricamano calcio dei grandi fantasisti. Non mancano però le eccezioni: c'è addirittura chi ha i piedi di due misure diverse