River Plate, biglietti falsi e incidenti nella trasferta di Quilmes: fermati 50 tifosi

Calcio

Circa 70-80 tifosi dei Millonarios hanno tentato di entrare allo stadio di Quilmes - campo neutro contro l'Estudiantes - con biglietti falsi, innescando incidenti con la polizia. La presenza dei tifosi ospiti nella doppia finale di Libertadores resta in dubbio

RIVER, GALLARDO SQUALIFICATO: CONTRO IL BOCA NON CI SARA'

COPPA LIBERTADORES, LE DATE DELLA FINALE

Tutta l'Argentina attende con ansia e trepidazione la doppia finale di Coppa Libertadores tra Boca Juniors e River Plate. Non è ancora chiaro, però, se le due tifoserie potranno recarsi in trasferta per dare sostegno al proprio club. Il presidente del Paese, Mauricio Macri, e il ministro della sicurezza, Patricia Bullrich, hanno già dichiarato che metteranno in pratica tutte le misure necessarie affinché lo stadio sia aperto a tutti e senza incidenti, ma l'ultima decisione spetterà alle società. In attesa che i due patron, Angelici da una parte e D'Onofrio dall'altra, prendano una decisione definitiva (al momento sono più propensi per il no), ieri si sono registrati i primi incidenti. Protagonisti proprio i sostenitori dei Millonarios, in occasione della gara esterna contro l'Estudiantes. Il match si è disputato a Quilmes, campo neutrale vista l'indisponibilità del terreno di gioco di La Plata a causa del recente concerto degli U2, con i tifosi biancorossi che hanno provato a entrare utilizzando dei biglietti falsi. Circa 70-80 supporters del River si sono, infatti, presentati allo stadio con tagliandi risalenti alla partita d'addio di Cavenaghi, a precedenti match di Coppa Argentina e addirittura con biglietti validi per l'ingresso al concerto di Indio Solari. Nessuno, però, ci è cascato e il mancato accesso ha innescato una serie di incidenti all'esterno dell'impianto. La polizia ha provato a respingere inizialmente la folla con le buone, intervenendo poi con proiettili di gomma e spray al peperoncino per reprimere e sedare gli animi più tesi. 50 di loro sono stati fermati e arrestati. Non il miglior messaggio per garantire la 'pace' e la sicurezza in vista del SuperClasico.

I biglietti falsi sequestrati ai tifosi (Fonte foto: Clarin.ar)

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche