Coppa d'Asia 2019, Emirati e Thailandia agli ottavi di finale: Zaccheroni, primo obiettivo raggiunto

Calcio

Gli Emirati Arabi guidati dall'allenatore italiano chiudono al primo posto il gruppo A e si qualificano per gli ottavi di finale. Il pari con la Thailandia vale il pass anche per i tailandesi che beffano in questo modo l'India sconfitta dal Bahrein

Obiettivo minimo raggiunto da Alberto Zaccheroni che, alla guida degli Emirati Arabi Uniti, stacca il pass per gli ottavi di finale di Coppa d'Asia. La formazione allenata dall'ex Ct del Giappone pareggia 1-1 contro la Thailandia e chiude al primo posto del gruppo A. Ad Al Ain gli Emirati Arabi passano in vantaggio dopo soli 7' grazie alla rete di Mabkhout e sembrano indirizzare in maniera positiva il match. La Thailandia, che si gioca l'altro posto qualificazione, non ci sta e sul finire di primo tempo trova il pari grazie a Puangchan per l'1-1 che resiste fino al 90' e regala il passaggio del turno a entrambe le nazionali.

Infatti al Bahrein non basta il successo sull'India che, invece, in caso di pareggio o vittoria avrebbe passato il turno, per superare la Thailandia. Il Bahrein chiude con gli stessi punti dei tailandesi ma viene penalizzato dallo scontro diretto (la sconfitta per 1-0 proprio contro la Thailandia). Grande delusione in casa India: un pareggio, sfumato a tempo scaduto per il calcio di rigore segnato da Rashed, condanna la nazionale del Ct Constantine all'eliminazione.

I più letti di calcio