Ansou Cissè, la storia del giocatore ospite del "Cara": il centro accoglienza che verrà sgomberato

Calcio

Ha 19 anni e ha attraversato il deserto e il mare prima di arrivare a lampedusa. Gioca in Prima Categoria, a Castelnuovo di Porto, ed è ospite del centro di accoglienza dei richiedenti asilo politico sottoposto a ordinanza di sgombero

MILAN, NO AL RAZZISMO CON UN MESSAGGIO SOCIAL

Castelnuovo di Porto, alle porte di Roma. Ansou Cissè gioca in Prima Categoria ed è un attaccanbte. Attaccante e capocannoniere della Castelnuovese. Per tutti "Paul", per via di Paul Pogba. Ma non sa se potrà continuare a giocare. Ha 19 anni e viene dal Senegal: ha attraversato -come ci ha raccontato - il deserto a piedi, poi via mare ha raggiunto stremato Lampedusa. Come tutti gli ospiti del "Cara", il centro accoglienza dei richiedenti asilo politico, è stato sottoposto per ordinanza del Viminale a sgombero immediato. Non sa dove sarà presto trasferito. Non sa quale destino lo aspetta. Dopo due anni e mezzo in cui è cresciuto e si è fatto ben volere da tutti in quel campo di calcio in terra. 

Quella casacca verde della Castelnuovese è stata molto più di una semplice maglietta. È stata il simbolo di appartenenza, di integrazione, che ha trasformato la sua vita di migrante in uno di loro. Cissè domenica 27 gennaio giocherà alle 11 lì a Castelnuovo di Porto, in casa contro il Tor di Quinto, partita di Prima Categoria. 

Ultima partita? Forse, vivono ora tutto in sospeso senza certezze. Il timore che tutto finisca e abbia l'obbligo di trasferirsi non sa ancora in quale altra parte d'Italia. Per ora in sospeso perché sta andando a scuola. Ma da un momento all'altro possono portarlo via, come stanno facendo scaglionati con tutti i 500 del Cara. L'unica cosa che fa a 19 anni è andare in una scuola dove è più indietro come corsi perché ha perso alcuni anni tra Senegal-Libia-Lampedusa (del viaggio travagliato ne parla) e poi trasferimento al Cara (ma non ne ha parlato nell'intervista di questo aspetto. Chiaramente ancora non lavora). 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche