FA Cup, Crystal Palace-Tottenham 2-0: gol di Wickham e Townsend su rigore. Spurs eliminati

Calcio

La formazione di Hodgson decreta un'altra uscita di scena per gli Spurs, out anche dalla Carabao Cup. Il tap-in di Wickham sblocca subito il punteggio, l'ex Townsend su rigore firma il raddoppio. Trippier fallisce dagli 11 metri la possibilità di riaprire il discorso qualificazione agli ottavi

FA CUP, TUTTI I RISULTATI

TUTTE LE TRATTATIVE DI CALCIOMERCATO LIVE

CRYSTAL PALACE-TOTTENHAM 2-0

9' Wickham, 34' rig. Townsend

CRYSTAL PALACE (4-3-3): Speroni; Ward, Kelly, Dann, van Aanholt; Meyer (79' Milivojevic), Kouyaté, Schlupp; Townsend (88' Ayew J.), Wickham (70' Benteke), Zaha.

TOTTENHAM (3-4-2-1): Gazzaniga; Foyth, Sanchez, Vertonghen (46' Lamela); Trippier, Skipp, Dier (63' Wanyama), Walker-Pieters; Lucas Moura (81' Sterling), Llorente, N'koudou.

Ammoniti: Sanchez (T), Foyth (T), Benteke (C), Zaha (C)

Una settimana da dimenticare per il Tottenham. Gli Spurs, dopo essere stati battuti ed eliminati in semifinale di Carabao Cup, dicono addio anche all'FA Cup. A Selhurst Park è il Crystal Palace a far festa, forte del 2-0 che consente di qualificarsi agli ottavi di finale. Successo meritato quello dei padroni di casa, col ritmo al massimo e sempre insidiosi nella prima frazione di gioco. Ed è nei primi 34 minuti, infatti, che la squadra di Hogdson indirizza la partita, trovando entrambi i gol. Il Tottenham è frastornato fin dall'inizio e va ancora più in crisi quando passa in svantaggio poco prima del 10' di gioco. Sanchez non è in grado di fermare la poderosa progressione di Schlupp in area, Gazzaniga prova a metterci una pezza, ma sulla corta respinta per Wickham è un gioco da ragazzi depositare il pallone in rete. Per gli ospiti non è giornata e lo si capisce dopo la mezz'ora, quando uno sciagurato tocco di mano in area di Walker-Pieters sancisce il calcio di rigore a favore del Palace: dal dischetto è l'ex Townsend a trasformare il 2-0. Molto ingenuo è anche l'intervento, nel verso opposto, di van Aanholt in ritardo su Foyth. Trippier dagli 11 metri non ha, però, la stessa freddezza dell'avversario e calcia clamorosamente a lato, sprecando la possibilità di riaprire l'incontro nel finale di primo tempo. Nella ripresa gli uomini di Pochettino danno tutto per rimettere in discussione il passaggio del turno ma, nonostante un assedio continuo alla porta di Speroni, non riescono mai a trovare la porta e accorciare le distanze. Il Crystal Palace soffre, ma non si fa colpire e ottiene una grande vittoria che complica la stagione degli Spurs, subito in difficoltà dopo l'infortunio occorso a Kane.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.