Coppa d'Asia, Qatar in finale: Emirati Arabi di Zaccheroni battuti 4-0

Calcio

Nella seconda semifinale gli uomini di Alberto Zaccheroni hanno perso nettamente con il Qatar, alla prima storica finale nel torneo. Venerdì 1 febbraio (ore 15 italiane), la squadra del capocannoniere Almoez Ali sfiderà in finale il Giappone

UAE, FAN LANCIANO SCARPE CONTRO GIOCATORI QATAR. FOTO

GIAPPONE SHOW: BATTUTO L'IRAN

Il Qatar raggiunge la sua prima storica finale in Coppa d’Asia e lancia un messaggio in vista del Mondiale in casa del 2022: chi pensa di avere di fronte una squadra materasso, si sbaglia di grosso. La nazionale allenata dallo spagnolo Felix Sanchez Bas ha battuto 4-0 gli Emirati Arabi di Alberto Zaccheroni, a cui non è riuscito il bis in terra asiatica dopo il trionfo nel 2011 con il Giappone. Il Qatar, trascinato dal solito Almoez Ali, l’attaccante di origini sudanesi sempre più capocannoniere del torneo, raggiunge nell’ultimo atto proprio i nipponici. La finale si giocherà venerdì 1 febbraio alle 15 italiane.

Qatar troppo forte, Zac va ko

Il match si sblocca al 22’: Boualem Khoukhi, lanciato in contropiede, incrocia da destra a sinistra e buca il portiere Khalid Essa, non perfetto nella circostanza. Nulla può il numero uno degli Emirati al minuto 37, quando si accende Almoez Ali. L’attaccante prodotto dell'Academy qatariota prende palla al limite e trova il suo ottavo centro in sei partite, con la palla che bacia il palo interno ed entra in rete. Il Qatar controlla il risultato e arrotonda il punteggio nel finale: Hassan Al Haidos segna il tris all'80', prima del definitivo poker a firma Hamid Ismail in pieno recupero (93'). Venerdì gli uomini di Bas andranno a caccia del massimo trofeo continentale: non male per chi, finora, non aveva mai superato i quarti. 

CALCIO: SCELTI PER TE