Coppa d'Asia 2019, Qatar campione per la prima volta: battuto 3-1 il Giappone con super Almoez Ali

Calcio

La squadra di Felix Sanchez Bas, trascinata dal suo centravanti, Almoez Ali, supera il Giappone 3-1 e vince la prima Coppa d'Asia della sua storia. Un segnale importante della nazionale qatariota in vista del Mondiale in casa del 2022. Tifosi in festa per le strade di Doha

FINALE GIAPPONE-QATAR: XAVI AVEVA PREVISTO TUTTO

IL CALCIO SCOPRE IL QATAR

Il Qatar scrive la prima pagina significativa della sua storia calcistica. La squadra allenata dallo spagnolo Felix Sanchez Bas batte il Giappone in finale e alza al cielo la Coppa d'Asia 2019. Allo stadio Sheikh Zayed di Abu Dhabi finisce 3-1 per la nazionale qatariota. Protagonista del match il solito Almoez Ali, centravanti di origini sudanesi prodotto dell'Aspire Academy, l'Università sportiva di Doha, che dopo soli 12 minuti s'inventa il gol del torneo (rovescita all'angolino). Grande festa per le strade della capitale, dove sono stati allestiti alcuni maxischermi per seguire la partita. In vista del Mondiale 2022, che si giocherà proprio in Qatar, la nazionale ospitante lancia un chiaro segnale: dalle parti di Doha il progetto football procede a gonfie vele.

l gioiello di Almoez Ali

Non sarà stato il gol decisivo della finale, ma il nono sigillo di Almoez Ali nella competizione è un gioiello di rara bellezza. Al dodicesimo minuto il 22enne attaccante dell'Al-Duhail (la nuova squadra dell'ex juventino Benatia, ndr) prende palla al limite, palleggia un paio di volte e in rovesciata pesca l'angolino: la sfera bacia il palo ed entra alle spalle del portiere nipponico Gonda. La strada verso la prima Coppa d'Asia della storia del Qatar si fa ancor più in discesa al 27', quando Abdulaziz Hatem prende palla ai 25 metri e trova un gran gol con un mancino a giro imprendibile. Il Giappone prova a riaprire i giochi al 69' con il tocco sotto del talento del Salisburgo, Takumi Minamino, ma il rigore di Akram Afif nel finale chiude i conti e scatena la festa del Paese del Golfo Persico.

CALCIO: SCELTI PER TE