Gli Stati Uniti propongono alla Fifa il Torneo delle Americhe 2020: sfida a Euro 2020

Calcio

Gli Stati Uniti vogliono un torneo delle Americhe. Una sfida all’Europeo del 2020 che metterebbe insieme 10 nazioni del Sud America e le prime sei della parte settentrionale del continente (zona Concacaf). Se ne discuterà alla riunione del Comitato esecutivo Fifa del 15 marzo

LA COPA AMERICA SI ALLARGA, PRONTO INVITO PER ITALIA DAL 2019

La Federazione di calcio degli Stati Uniti organizzerà, nel 2020, un torneo delle Americhe che riunisce 10 nazioni del Sud America e le prime sei della parte settentrionale del continente (zona Concacaf). Secondo il New York Times, il Presidente della USSF Carlos Cordeiro ha già inviato una lettera a dieci federazioni Conmebol (Confederazione del Sud America), invitandole a partecipare a questo torneo, che sarebbe molto simile alla Coppa America del Centenario nel 2016.

Il torneo 2020 delle Americhe si dovrebbe svolgere contemporaneamente ad Euro 2020, in programma in 12 città del Vecchio Continente. L'evento genererebbe circa 200 milioni di dollari da condividere tra le squadre partecipanti e la loro federazione. Il vincitore da solo riceverà 11 milioni di dollari.

La proposta degli Stati Uniti sarà discussa a Miami, in vista della riunione del Comitato esecutivo Fifa del 15 marzo. Ha già ricevuto il consenso di Concacaf. "Consideriamo questa opportunità in modo positivo perchè non è destinata a sostituire le future edizioni della Coppa d'Oro (il torneo di punta tra le nazioni in Concacaf), e concorda con la nostra idea di continuare ad offrire alle nostre associate l'opportunità di partecipare al calcio di alto livello", ha scritto la Confederazione del Nord, Centro America e Caraibi in una dichiarazione.

Il centenario della Coppa America del 2016, vinta dal Cile, era stato organizzato in diverse città degli Stati Uniti, proprio con dieci squadre di Conmebol e sei dalla zona Concacaf.

I più letti di calcio