Spagna, sfuma per febbre la prima convocazione di Fabian Ruiz: al suo posto Saul

Calcio

Il centrocampista del Napoli non ha recuperato dall'attacco influenzale che lo ha fermato anche contro l'Udinese. La decisione dopo gli esami svolti all'ospedale Sanitas La Moraleja di Madrid

OSPINA, MESSAGGIO SUI SOCIAL: "TORNERÒ"

KANTÈ AL RITIRO FRANCIA CON 5 ORE DI ANTICIPO

HUDSON-ODOI CONVOCATO: "PENSAVO FOSSE UNO SCHERZO"

Doveva essere la prima di sempre con la maglia della Spagna, ma Fabián Ruiz dovrà attendere ancora e puntare al prossimo giro di convocazioni. Il centrocampista del Napoli ha dovuto dare forfait in vista delle partite contro Norvegia e Malta, causa febbre che già lo aveva tenuto forzatamente ai box nell'ultimo match di campionato contro l'Udinese. "Fabián Ruiz salterà la partita - recitava il comunicato ufficiale del Napoli -, lo spagnolo non si è allenato per un attacco influenzale". Lo stesso che lo ha accompagnato anche con la Roja, e che ha spinto lo staff medico di Luis Enrique a mandarlo a casa anzitempo: "Dopo il suo attacco febbrile e gli esami svolti all'ospedale Sanitas La Moraleja, Fabian Ruiz abbandona il ritiro della nazionale, prenderà il suo posto il giocatore dell'Atletico Madrid Saul Ñíguez".

Il suo messaggio sui social

"Un sogno da bambino che oggi diventa realtà - aveva scritto Fabián Ruiz il giorno della chiamata di Luis Enrique -. Grazie a tutti quelli che sono stati sempre accanto a me e a questa squadra, che mi ha fatto crescere e dare il massimo per raggiungere questo grandissimo premio". Un messaggio ora amaro, anche se, a suon di ottime presentazioni, il centrocampista di Ancelotti non farà fatica a riconquistare la maglia delle furie rosse.

I più letti di calcio