Figurine fronte-retro, il geniale "pesce d'Aprile" della Panini

Calcio

Giocatori ritratti di spalle, figurine fronte e retro. A lanciare la grande iniziativa destinata a rivoluzionare il mondo delle figurine è la Panini, che risolve così l'annoso problema delle "doppie". La geniale novità, però, porta la data del primo aprile...

SEMBRAVANO PESCI D'APRILE: SONO NOTIZIE VERE

“Da oggi le figurine doppie non saranno più un problema, ma una grande novità Panini”. Con questo motto l’azienda che da decenni fa sognare grandi e piccini sfornando ogni stagione le mitiche “figu” irrompe in una serena mattina di aprile, svelando una grande novità per i collezionisti per l'anno prossimo. Tutto ruota attorno alla parola-chiave, “doppie”, da sempre un “problema” per chi deve completare l’album e che nella nuova accezione sta a indicare la rivoluzionaria idea Panini: giocatori ritratti di spalle. Sì, avete capito bene: foto fronte e retro dei calciatori, figu “doppie” dei campioni.

Un attimo di sconcerto e poi ci si rende conto che la serena mattina è quella del 1° di aprile, da sempre dedicato ai “pesci” e che quest’anno ha la Panini tra i vincitori, con la palma di miglior scherzo. Il tweet che lancia l’originale iniziativa è uno scrigno contenente una miriade di chicche, a partire da quell’Icardi che tiene banco in questi giorni e che nella sua “retro-figu” mostra al braccio una fascia da capitano che da un po’ di tempo non indossa più. Una figurina che, se fosse esistita veramente, avrebbe sicuramente scatenato la caccia dei collezionisti...

I più letti di calcio