Calcio a 5, le semifinali playoff in diretta esclusiva su Sky Sport

Calcio

Daniele Barone

Torna il futsal su Sky Sport. Cominciano le semifinali playoff scudetto con l'Acqua e Sapone che difende il titolo dall'assalto di Pesaro, Rieti e Napoli

Rieccoli, i funamboli del futsal! Il rosso e il blu di SkySport invaderanno i campi dove Acqua&Sapone Città S.Angelo, Italservice Pesaro, Real Rieti e Lollo Caffè Napoli si contenderanno lo scudetto 18/19. Gli abruzzesi sono i campioni in carica ma pure quelli arrivati, sorprendentemente, con più affanno alle semifinali. Mentre Pesaro si sbarazzava del Came Dosson (4-2 in casa e 5-1 in trasferta), Napoli faceva altrettanto con Catania (doppio 5-3) e Rieti, pur faticando un po' di più, riusciva a far fuori Eboli (4-3 e poi 2-1), la squadra di Tino Perez ha dovuto allungarsi fino a gara-3 per poter eliminare il Maritime Augusta, passato clamorosamente in Abruzzo nel primo quarto per 5-2 e poi regolato 4-0 a casa sua e 4-1 nella “bella”.

Il programma

Uno specchio fedele di ciò che ha detto il campionato: questo sono le semifinali play off. Le prime quattro alla fine della stagione regolare adesso faccia a faccia per il tricolore. Si comincia sabato alle 18 con Pesaro-Rieti. I marchigiani hanno in panchina una garanzia: Fulvio Colini, da allenatore, ha già vinto quattro volte il titolo. Con lui e con un mercato molto importante (su tutti l’argentino Borruto, capocannoniere del torneo), il presidente Pizza ha puntato decisamente al vertice, dopo la prima stagione di assestamento in serie A (un anno fa vennero battuti nei quarti dall’Acqua e Sapone che li ha poi di nuovo superati nella finale di Coppa Italia di fine marzo). Anche Rieti è un club giovane, almeno a certi livelli e un paio di coppe le ha già messe in bacheca. Finalista tre anni fa, semifinalista nella scorsa stagione, cerca il definitivo salto di qualità. La foltissima pattuglia di brasiliani (o italo-brasiliani) può aiutare parecchio. Alle 20.30 le luci di SkySport 1 si accenderanno sul PalaRoma di Montesilvano, casa dell’Acqua & Sapone, per la sfida con Napoli. In campionato, undici punti di differenza ma una delle sue quattro sconfitte, l’Acqua & Sapone l’ha dovuta incassare proprio sul campo della Lollo Caffè. La guida David Marin, ex allenatore della Luparense, con la quale ha perso tutti gli ultimi incroci importanti con Tino Perez, nel personalissimo derby di Spagna che si rinnova pure in queste semifinali. Scampato il pericolo dei quarti con il Maritime Augusta, lo squadrone abruzzese (quattro nazionali italiani e il campione del mondo Cuzzolino, argentino) avrà tutti gli occhi puntati addosso. Ha vinto, ha rivinto (uno scudetto, tre Coppe Italia, una Supercoppa, una Winter Cup), adesso cerca la consacrazione.

I più letti di calcio