Salah, campagna antifumo: "Ti sei preoccupato per me? Fallo anche per te". VIDEO

Calcio

L'attaccante del Liverpool 'inganna' i suoi tifosi con uno spot antifumo: le riprese mostrano un uomo, assomigliante a Salah, palleggiare e poi accendersi una sigaretta. Alla fine del video compare, però, il vero giocatore egiziano che invita tutti a smettere di fumare

KLOPP: "SALAH È RECUPERATO"

SCENARI E PRECEDENTI: L'ULTIMA GIORNATA DI PREMIER LEAGUE

Per qualche secondo i tifosi del Liverpool si sono spaventati. "Momo Salah fuma?". Ma come? Uno che fa della velocità una delle sue armi vincenti sul campo? A mettere inquietudine tra i sostenitori Reds è stato un video pubblicato dallo stesso giocatore egiziano in cui un uomo riccioluto - a prima impressione quasi identico all'ex esterno giallorosso - comincia a palleggiare e poi si siede intorno a un tavolo: prende un pacco di sigarette, ne estrae una e se l'accende. Sono stati proprio questi brevi istanti ad aver terrorizzato, in un primo momento, i fan inglesi. Il video, però, continua e dalle retrovie sbuca il vero Salah. "Pensavi che fossi io? - chiede l'attaccante con lo sguardo rivolto prima alla telecamera e poi al suo 'sosia ' -. Ti sei preoccupato per me? E perché non preoccuparti per te stesso? Smetti di fumare, vivi meglio". Una trovata geniale per lanciare una campagna antifumo. "Ci ha ingannato alla grande" è stato uno dei tanti messaggi comparsi sul web, a ironizzare sulla paura che il classe '92 ha fatto vivere a gran parte dei suoi sostenitori. Salah, del resto, non è nuovo a campagne di sensibilizzazione. Solo poche settimane fa, infatti, si era espresso per contrastare il maltrattamento delle donne in Medio Oriente. Una delle tante belle iniziative della sua vita.

I più letti di calcio