Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
20 giugno 2019

Nicaragua, tre giocatori cacciati dal ritiro: sorpresi con escort dopo il ko in Gold Cup

print-icon

Montenegro, Lopez e Chavarria avevano deciso di dimenticare il 4-0 contro il Costa Rica in Gold Cup trascorrendo del tempo con le donne nell’hotel della squadra. Il CT Duarte è stato intransigente

CUBA, IL CAPITANO DISERTA DURANTE LA GOLD CUP

Avevano deciso di dimenticare in fretta la pesante sconfitta subita in Gold Cup contro il Costa Rica passando una serata in compagnia di tre prostitute, ma sono stati scoperti e cacciati via dal ritiro della loro Nazionale. È quanto successo a tre giocatori del Nicaragua, il difensore centrale Carlos Montenegro, il centrocampista Marlon Lopez e l’attaccante Carlos Chavarria. Sicuri di poter passare inosservati, i tre giocatori hanno deciso di portare le donne nello stesso hotel che ospitava il resto della squadra, staff tecnico compreso. Ed è stato proprio il CT Henry Duarte, avvisato dalla security dell’albergo, ad accorgersi di tutto e a prendere la decisione drastica: via dal ritiro.

La nota della Federazione

Duarte è stato intransigente e ha deciso di non perdonare la bravata dei tre calciatori, a maggior ragione perché verificatasi dopo un ko sonoro, 4-0, nel torneo organizzato dalla Concacaf. Ad annunciare la decisione di allontanare Montenegro, Lopez e Chavarria dal ritiro è stata la stessa Federazione del Nicaragua attraverso questa nota ufficiale: "È stata presa la decisione di espellere i tre giocatori a causa di una grave violazione disciplinare che si è verificata nella notte di domenica 16 giugno, appena quattro ore dopo la partita contro il Costa Rica. Il Nicaragua, adesso, continuerà la Gold Cup soltanto con 20 giocatori".

Il racconto di Duarte

Secondo quanto riportato dal Sun, i tre giocatori del Nicaragua sono stati appunto segnalati al CT Duarte dalla security dell’hotel, che li ha identificati dopo aver visionato le immagini delle telecamere a circuito chiuso dell’impianto. Così è intervenuto il Commissario Tecnico: "Sono stato informato dagli addetti alla sicurezza e ho visto i video – ha raccontato Duarte -, così sono andato da Montenegro e Chavarria e ho detto loro di fare le valigie e andare via. Quando sono entrato nella stanza di Lopez, invece, una ragazza è uscita dalla doccia. A quel punto ho detto al giocatore di continuare pure il suo festino, ma di tornarsene a casa una volta terminato".

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi