Rooney "tradisce" Ferguson: "Van Gaal il miglior allenatore con cui ho lavorato"

Calcio

In un'intervista al "Mirror", l'attaccante inglese snobba clamorosamente Sir Alex, l'allenatore con il quale ha conquistato quasi tutti i suoi trofei nel corso della sua carriera al Manchester United, indicando Van Gaal (un biennio sulla panchina dei Red Devils, senza grandi successi) come il migliore. "Fantastiche capacità tattiche, mai viste prima cose del genere"

ROONEY, GOL DA CENTROCAMPO IN MLS

Anni a scrivere la storia insieme, uno segnando gol a raffica e l'altro dirigendo dalla panchina; e poi arriva la rivelazione a sorpresa. Miglior marcatore di sempre del Manchester United, una bacheca arricchita con 5 Premier, Champions e Mondiale per club, Wayne Rooney "tradisce" Sir Alex Ferguson, l'allenatore con cui ha conquistato tutto ciò negli anni d'oro dei Red Devils. "Il miglior allenatore con cui ho lavorato? Van Gaal", la risposta dell'attaccante inglese; e la cosa non può che sorprendere e far discutere, visti i risultati ottenuti dallo United con l'olandese in panchina, e raffrontati con i successi di Sir Alex.

Nell'intervista al Mirror, lo scozzese viene clamorosamente snobbato da Rooney, e quella che poteva sembrare una domanda banale si trasforma invece nella rivelazione-shock che sicuramente irriterà il manager più vincente della storia del Manchester United (13 Premier League, 2 Champions League, Mondiale per Club e Coppa Intercontinentale, 5 FA Cup), proprio colui che nel 2004 aveva adocchiato il giovanissimo Rooney, talento dell'Everton, e l'aveva voluto a tutti i costi con sè (39 milioni di euro).

Un rapporto durato 9 anni (fino all'addio di Ferguson, nel 2013) che visse di alti e bassi, con Rooney che in un paio di occasioni sembrò anche vicino al clamoroso addio, chiedendo la cessione, salvo poi tornare sempre sui suoi passi. Proprio la permanenza allo United gli permise poi di conoscere Van Gaal, allenatore del club nel biennio 2014-2016 senza grandi successi (una Coppa d'Inghilterra, per il resto un quarto e un quinto posto in campionato) ma capace ugualmente di lasciare il segno nel cuore dell'attaccante: "Van Gaal è di gran lunga il miglior allenatore con cui abbia mai lavorato, al 100%! Le sue capacità tattiche, il suo modo di preparare la partita e la sua attenzione ai minimi dettagli sono cose che ho ammirato in lui e che ho trovato fantastiche. Non avevo mai visto cose del genere prima". Ogni riferimento all'era Ferguson non è puramente casuale.

I più letti di calcio