Bambini svuotano il conto in banca dei genitori per comprare Messi a Fifa

Calcio
messi

Una campagna acquisti da 550 sterline, con cui quattro bambini inglesi hanno svuotato il conto in banca di famiglia: obiettivo, rafforzare la loro squadra di Fifa comprando pacchetti "extra", alla ricerca del loro giocatore preferito, Messi. Con mamma e papà ignari di tutto

FIFA, COME E' CAMBIATO IL VIDEOGIOCO DEL CALCIO NEGLI ANNI

Esiste un mondo in cui è possibile comprare Leo Messi pagandolo all’incirca 500 sterline. Prima di farlo, però, sarebbe bene chiedere il permesso a mamma e papà. Il rischio è infatti quello di seguire l’esempio di quattro bambini inglesi che, numero di carta di credito dei genitori alla mano, hanno svuotato il conto in banca di famiglia per rinforzare la loro squadra di Fifa.

Facciamo ordine. Fifa, il celebre videogioco di calcio, prevede infatti la possibilità di acquistare dei “pacchetti” extra contenenti giocatori speciali, che vengono rivelati solo a pagamento effettuato. Per procedere occorrono un account con pin collegato a una casella mail (su cui arrivano le notifiche dei pagamenti) e ovviamente una carta di credito. Per i quattro piccoli direttori sportivi improvvisati è stato un gioco da ragazzi, dunque, “scaricare” uno dopo l’altro i pacchetti misteriosi, a caccia del loro giocatore preferito, Leo Messi. Una campagna acquisti che si è fermata a 550 sterline (senza peraltro riuscire a ottenere le prestazioni sportive della Pulce) solo perché i genitori, ad un certo punto, si sono visti rifiutare la carta per fare acquisti, dato che sul conto non era rimasto più nulla, con mamma e papà ignari dei loro acquisti online visto che le notifiche delle spese venivano inviate a un vecchio indirizzo mail con la casella di posta piena.

“Non pensavo potessero farlo”, ha commentato alla BBC il signor Carter, padre dei 4 bimbi, tutti di età inferiore ai 10 anni, raccontando che loro non si rendevano certo conto di ciò che stavano facendo. “Si pagano 40 sterline per il gioco, che già di per sé è tanto; in più l’unico modo per avere una grande squadra è quello di scommettere”, ha aggiunto riferendosi alla possibilità di comprare solo “a busta chiusa” i pacchetti con i giocatori extra. Tutto è bene quel che finisce bene, dato che i bambini hanno imparato la lezione e i genitori sono stati rimborsati, anche se tutti gli acquisti fatti senza permesso sono stati cancellati

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche