Newell's-Gimnasia, Maradona torna a Rosario: l'accoglienza dei tifosi. VIDEO

Calcio

Il "Diez", oggi allenatore del Gimnasia La Plata, accolto come un re al ritorno a Rosario, dove ha giocato nella stagione 1993/94. Cori e bandiere per lui, che ricambia affacciandosi al balcone e cantando con i tifosi avversari

Con la maglia del Newell's Old Boys ha giocato appena cinque partite, nellla lontana stagione 1993/94, ma sono state sufficienti per entrare indelebilmente nei cuori dei tifosi della squadra che prende il nome dall'inglese Isaac Newell, uno dei pionieri del calcio argentino. Un'autentica ovazione ha accolto Diego Armando Maradona, oggi allenatore del Gimnasia La Plata, al suo ritorno a Rosario, dove nella serata di martedì 29 ottobre (ore 23:10) italiane sfiderà la sua ex squadra. Le immagini postate in rete dagli account social del Newell's Old Boys e da alcuni tifosi parlano chiaro: Maradona è stato accolto come un re al suo ritorno a Rosario, dove visse la penultima tappa della sua carriera prima del ritorno al Boca Juniors. Cori, bandiere al vento e un solo urlo: "Olé, olé, olé, Diego, Diego!". Lui ha ricambiato con un pizzico di commozione, affacciandosi al balcone dell'hotel che ospita la sua squadra e cantando con la tifoseria. Clima sereno, di festa, prima della partita. Per altri attestati di amore non resta che attendere l'ingresso in campo nello stadio Marcelo Bielsa (attuale allenatore del Leeds, che nel Newell's ha giocato e allenato) di Rosario. Il suo Gimnasia, che allena da inizio settembre, è penultimo con 7 punti dopo 10 turni di campionato, 11 in meno del Newell's oggi settimo in classifica. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche