Scozia, campionato chiuso: il Celtic festeggia il nono titolo consecutivo

coronavirus

La Scozia chiude ufficialmente il campionato, Celtic campione per la nona volta consecutiva. E il club lancia un appello: "Celebriamo questa vittoria, ma con stile: festeggiamo restando a casa"

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Anche in Scozia la stagione 2019/2020 è stata ufficialmente chiusa. La Federazione ha annunciato la conclusione dei campionati, rendendo definitiva la classifica che c'era al momento della sospensione. Questo significa che il Celtic è campione di Scozia per il nono anno consecutivo. Il club biancoverde ottiene così il 51° titolo nella storia, nell'albo d'oro è a -3 dagli eterni rivali dei Rangers che sono a quota 54. Il Celtic, al momento della sospensione, aveva 80 punti dopo 30 partite, con 13 lunghezze di vantaggio proprio sull'altra squadra di Glasgow. L'altro verdetto è la retrocessione degli Hearts, ultimi a quota 23 punti.

"Festeggiamo, ma con stile"

Il Celtic, ovviamente, ha festeggiato quest'ennesimo titolo sui social. Non c'è stato modo di finire la stagione e, allo stesso tempo, non ci sarà la possibilità di celebrare allo stadio o in piazza questo successo. Il club, dunque, ha invitato i suoi tifosi a festeggiare ma restando a casa, nel rispetto delle regole imposte per il coronavirus: "Vogliamo che i fan del Celtic di tutto il mondo celebrino questa vittoria con stile, ma naturalmente la sicurezza è la priorità numero uno per tutti e per ora questo significa festeggiare nelle nostre case. Dobbiamo stare tutti al sicuro e restare a casa. Per favore, NON venire a Celtic Park. Dedichiamo questo titolo a te. Dedichiamo questi 9 titoli di fila a te. Questo è il nostro modo di farlo", le parole del club pubblicate sul sito ufficiale.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche