Terremoto in Croazia, Lovren offre il suo hotel agli sfollati

sisma in croazia
lovren terremoto croazia

Il difensore croato, oggi allo Zenit, offre il suo aiuto ai connazionali dopo il terremoto che ha colpito Petrinja, cittadina a circa 50 km da Zagabria: "Metto a disposizione il mio hotel a Novalja per 16 delle famiglie più colpite dal sisma"

La terra continua a tremare, ma il peggio si è avuto ieri, quando una scossa di magnitudo 6.4 ha colpito la Croazia, con epicentro Petrinja, cittadina di circa 23 mila abitanti a 46 km dalla capitale Zagabria. Finora si contano 7 vittime e decine di feriti, mentre continuano le ricerche dei sopravvissuti sotto le macerie, provocate dai numerosi crolli che hanno distrutto il paese. Un altro dramma sul finire di questo 2020, impossibile da dimenticare, che ha ferito nell'animo anche uno degli sportivi croati più rappresentativi: Dejan Lovren. Ex campione d'Europa con il Liverpool, oggi allo Zenit, il difensore ha voluto dare il proprio aiuto in questa difficile situazione dopo il terremoto, offrendo il proprio albergo come alloggio per le famiglie degli sfollati. "Cari cittadini di Petrinja, per le 16 famiglie più in pericolo metto a disposizione il mio hotel a Novalja - ha scritto il 31enne suo social -. Se avete bisogno di un alloggio temporaneo contattate il mio team a info@joelhotel.com o sul Whatsapp 0996769971 con i vostri dati, con precedenza alle famiglie con bambini".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.