E' morto Luis Del Sol, "il postino" ex di Juventus e Roma

lutto
©LaPresse
luis_del_sol_lapresse

E' stato centrocampista della Juventus di Herrera e poi scambiato con la Roma per Fabio Capello. Soprannominato "il posticno" per la capacità di consegnare palloni per i compagni

Luis Del Sol, ex calciatore 'leggenda' del Betis Siviglia e protagonista anche con le maglie del Real Madrid, Juventus e Roma, è morto questa domenica all'età di 86 anni. Ne hanno dato notizia sui propri social prima il Betis e poi il Real Madrid.

La carriera

Al Betis da quando aveva 16 anni, e in prima squadra dalla stagione 1954-'55, dopo alcuni anni nella squadra andalusa, il centrocampista passò al Real Madrid con cui vinse due titoli della Liga, una Coppa dei campioni, una Intercontinentale e una coppa nazionale. Successivamente il trasferimento in Italia alla Juventus diventando il primo spagnolo a vestire la maglia bianconera, con cui vinse uno scudetto. Nell'estate del 1970 il passaggi alla Roma, con Bob Vieri e Zigoni, nell'ambito dell'affare che portò Capello, Spinosi e Landini alla Juve. Nel 1972-73 il ritorno al Betis per chiudere la carriera nella squadra del cuore, della quale in tre occasioni è stato anche allenatore. 16 le presenze e 3 i gol con la maglia della Spagna, con cui vinse gli Europei del 1964.

Luis Del Sol in visita allo Juventus Museum nel 2014
Luis Del Sol in visita allo Juventus Museum nel 2014

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche